Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Italia ed Estero

TENSIONE

Io apro: bombe carta e scontri durante la manifestazione a Roma


Italia ed Estero
12 apr 2021, 16:42
Io apro, manifestazione con scontri a Roma - Foto Ansa  © www.giornaledibrescia.it

Io apro, manifestazione con scontri a Roma - Foto Ansa © www.giornaledibrescia.it

Tensione a Roma, in piazza San Silvestro, durante la manifestazione non autorizzata dalla questura «Io Apro». I circa 300 ristoratori e commercianti presenti, al grido di «Libertà, libertà», protestano contro le chiusure per arginare la pandemia. Vengono lanciati petardi, fumogeni e oggetti verso gli agenti in tenuta antisommossa. 

«Chiediamo le dimissioni del ministro dell'Interno. Questi scontri li ha causati il ministro non concedendoci nessuna piazza. Avevamo chiesto anche piazza del Popolo», urla dal megafono uno dei manifestanti. In piazza si sono alzati anche cori contro il premier, Mario Draghi. Ai poliziotti, che vietano l'accesso a piazza Montecitorio, chi protesta chiede di togliere i caschi e unirsi alle proteste. 
Intorno alle 14 si è iniziata a riempire piazza San Silvestro.

La manifestazione era stata annunciata, dal movimento «#ioapro» in piazza Montecitorio ma non era autorizzata dalla Questura. Un gruppo ha lanciato fumogeni e petardi.

Contro le forze dell'ordine c'è stato anche il lancio di bombe carta.

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli