Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Italia ed Estero

CASA BIANCA

Donald Trump è il nuovo presidente degli Stati Uniti


Italia ed Estero
9 nov 2016, 08:40
descrizione immagine

Contro la maggior parte delle previsioni, Donald Trump è diventato il quaranticinquesimo presidente degli Stati Uniti. Il miliardario newyorkese, 70 anni, ha vinto in tutti gli stati decisivi, come Florida, North Carolina e Ohio, conquistando la Casa Bianca con almeno 290 grandi elettori, lasciando Hillary Clinton a quota 218. 

Un’elezione storica, anche per il risultato ottenuto dai repubblicani al Congresso, dove hanno consolidato il controllo.

La vittoria di Trump è stata riconosciuta da Hillary Clinton, candidata democratica che non è riuscita ad attirare la maggioranza dei consensi nonostante la campagna in suo favore fatta dallo stesso Barak Obama.

All'inizio del suo discorso da neopresidente, Trump si è congratulato con Clinton: «È il momento di unirci e superare le divisioni», ha detto assicurando che sarà presidente di tutti gli americani. Euforia alle stelle tra i fans del tycoon, lacrime fra quelli della ex first lady. 

Le borse stanno reagendo male alla notizia. Forti perdite a Tokyo, giù il dollaro: pesa l’incertezza su ciò che farà Trump, autentico outsidere della politica americana e internazionale. 

 

Al termine di un duello senza esclusione di colpi, Donald Trump,
70 anni, è stato eletto 45/o presidente degli Stati Uniti. La
svolta nella notte dopo la conquista del fondamentale stato
della Florida, e poi con la vittoria dei venti grandi elettori
della Pennsylvania. Trump conquista la Casa Bianca assicurandosi
almeno 276 grandi elettori, lasciando Hillary Clinton a quota
218. Al termine dell'election
day, i repubblicani mantengono inoltre il controllo di Camera e
Senato al Congresso.

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli