Italia e Estero

Madri detenute, stop all'obbligo di rinviarne la pena

ANSA/ALESSANDRO DI MEO
ANSA/ALESSANDRO DI MEO
AA

ROMA, 09 LUG - Le commissioni congiunte Affari Costituzionali e Giustizia della Camera hanno bocciato tutti gli emendanti al ddl riguardanti l'articolo 12 che rende, tra l'altro, facoltativo l'attuale obbligo di rinvio della pena per le donne in gravidanza e le madri con figli sotto l'anno. L'articolo resta dunque invariato. Forza Italia non ha partecipato al voto sugli emendamenti delle opposizioni che chiedevano di modificarlo. Gli azzurri hanno annunciato che in Aula presenteranno un emendamento per mantenere l'obbligo.

Riproduzione riservata © Giornale di Brescia

Argomenti