Italia e Estero

Giovane disperso nelle acque dell'Adda, le ricerche con i droni

Un operaio che lavorava alla diga della Italgen sul fiume Adda è caduto nel fiume per infortunio sul lavoro e vigili del fuoco sommozzatori lo stanno cercando in acqua a Trezzo sull’Adda. 28 Giugno 2024. ANSA/ANDREA CANALI
Un operaio che lavorava alla diga della Italgen sul fiume Adda è caduto nel fiume per infortunio sul lavoro e vigili del fuoco sommozzatori lo stanno cercando in acqua a Trezzo sull’Adda. 28 Giugno 2024. ANSA/ANDREA CANALI
AA

MILANO, 10 LUG - Sono riprese le ricerche nel fiume Adda del giovane che ieri si è tuffato senza più riemergere, a Cassano d'Adda (Milano). Il comando provinciale dei vigili del fuoco di Milano ha in programma la perlustrazione del fiume con gli esperti del nucleo fluviale, con i droni e la topografia applicata al soccorso. Le forti correnti del fiume, spiegano dal comando provinciale, non rendono facili le ricerche. Del giovane disperso non si conoscono ancora le generalità. Sulla sponda i soccorritori hanno trovato uno zainetto ma senza documenti, anche se secondo alcune testimonianze si tratterebbe di un giovane egiziano. Ai soccorsi partecipano anche i carabinieri di Cassano d'Adda.

Riproduzione riservata © Giornale di Brescia

Argomenti