Italia e Estero

E' grave uomo accoltellato, nuovo caso di violenza a Udine

Poliziotti nei pressi della stazione di Lambrate dove un poliziotto è stato accoltellato in modo grave Intorno alla mezzanotte, Milano, 9 maggio 2024. La Polizia è intervenuta per un uomo che stava lanciando pietre contro i treni e aveva colpito alla testa una donna di 55 anni, portata all'ospedale Fatebenefratelli in condizioni non gravi. L'uomo, un 37enne marocchino è stato stordito dal taser, ma ha comunque colpito con un coltello un 35enne vice Ispettore con tre fendenti alla schiena. Il poliziotto è stato trasportato in condizioni gravi all'ospedale Niguarda dove è operato d'urgenza per la lesione di alcuni organi. Il 37enne è stato arrestato. ANSA/PAOLO SALMOIRAGO
Poliziotti nei pressi della stazione di Lambrate dove un poliziotto è stato accoltellato in modo grave Intorno alla mezzanotte, Milano, 9 maggio 2024. La Polizia è intervenuta per un uomo che stava lanciando pietre contro i treni e aveva colpito alla testa una donna di 55 anni, portata all'ospedale Fatebenefratelli in condizioni non gravi. L'uomo, un 37enne marocchino è stato stordito dal taser, ma ha comunque colpito con un coltello un 35enne vice Ispettore con tre fendenti alla schiena. Il poliziotto è stato trasportato in condizioni gravi all'ospedale Niguarda dove è operato d'urgenza per la lesione di alcuni organi. Il 37enne è stato arrestato. ANSA/PAOLO SALMOIRAGO
AA

UDINE, 23 GIU - Un uomo, di 39 anni, è stato accoltellato ieri sera in centro a Udine ed è ora ricoverato, in gravi condizioni, in ospedale. Secondo una prima ricostruzione, nel centro cittadino si sono affrontati due cittadini dominicani, già protagonisti nei mesi scorsi di un acceso diverbio. Uno dei due ha estratto un coltello ed ha ferito l'altro a un braccio e al torace. Subito dopo l'aggressore è fuggito e viene cercato in queste ore dalla Polizia che ha avviato indagini sul caso. Si tratta dell'ennesimo caso di violenza nel capoluogo friulano. Soltanto poche ore prima, sempre in centro, un gruppo di cinque giovani aveva colpito un cittadino giapponese di 56 anni con un pugno: l'uomo è caduto battendo violentemente la testa sullo spigolo del marciapiede ed è in fin di vita nel reparto di Terapia Intensiva.

Riproduzione riservata © Giornale di Brescia

Argomenti