Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Economia

AGRI-TECNOLOGIA

Stormi di droni nei campi: Brescia punta alla produttività


Economia
2 set 2018, 07:30

Si può chiamare 4.0 ma l'innovazione in agricoltura è più orientata verso la precisione. Come già accade concretamente - ed anche da alcuni anni - in varie aree del territorio bresciano l'agricoltura di precisione sfrutta tutto ciò che più di recente è stato messo a disposizione dalla tecnologia informatica, elettronica e delle telecomunicazioni, quali ad esempio le tecnologie di guida assistita del trattore, satelliti, sensori di prossimità da terra, tecnologie elettroniche per gestire le macchine operatrici.

Se allarghiamo la visuale è proprio sui droni che stanno convergendo curiosità ed interesse sempre più crescenti. «L'invito è di puntare su questa tecnologia non solo per mappare i terreni o acquisire immagini multispettrali, ma anche nella difesa fitosanitaria con insetti antagonisti. I vantaggi ambientali sono evidenti, inoltre l'impatto di un drone sulla coltivazione è praticamente nullo», spiega Rossano Remagni Buoli, vice presidente dell'associazione di Contoterzisti Uncai della provincia di Cremona.

L'articolo completo sul Giornale di Brescia in edicola oggi, disponibile anche in formato digitale.

 

Articoli in Economia

Lista articoli