Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'OPERAZIONE

Leasing & factoring: la bresciana Mc3 in orbita Bff Banking

Anita Loriana Ronchi

Economia
13 mag 2022, 11:39
Bff Banking ha chiuso il 2021 con un utile di 125,3 milioni - © www.giornaledibrescia.it

Bff Banking ha chiuso il 2021 con un utile di 125,3 milioni - © www.giornaledibrescia.it

Matrimonio andato a buon fine tra la società bresciana Mc3 Informatica e il gruppo milanese Bff Banking group. Martedì, a seguito della delibera del Consiglio di amministrazione di Bff, è stato firmato un accordo per l’acquisizione da parte della banca di MC3, che opera nel settore della consulenza informatica, con 7 dipendenti e 4 collaboratori esterni.

Il rapporto tra le due realtà è nato una decina di anni fa, da quando MC3 ha supportato Bff nell’implementazione iniziale e nella successiva evoluzione dell’attuale sistema di core-factoring della banca. L’operazione, puntualizzano da Milano, «è coerente con il percorso di crescita delineato dalla banca nel Piano industriale 2023, in quanto consente l’integrazione verticale di tutte le attività di sviluppo di MC3 legate alla gestione ed evoluzione del sistema informativo nella business unit factoring & lending». Il closing è subordinato al decorrere del termine di 90 giorni previsto per la notifica preventiva dell’acquisizione a Banca d’Italia.

MC3 Informatica è stata creata nel 1997 da un gruppo di professionisti con pluriennale esperienza nel campo dell’analisi, del design e della programmazione in Object oriented (Oot), che, nel 2011, ha allargato gli orizzonti, acquisendo competenze e professionalità nei settori del marketing digitale e dello sviluppo di applicativi web.

Storie e notizie di aziende, startup, imprese, ma anche di lavoro e opportunità di impiego a Brescia e dintorni.
Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 o GDPR*

L’azienda si occupa anche di progetti digitali per il mondo vinicolo, fornendo consulenze e servizi specializzati per cantine, aziende vitivinicole, distribuzioni e operatori del settore wine. Bff Banking Group è il più grande operatore di finanza specializzata in Italia, nonché tra i leader in Europa nella gestione e nello smobilizzo pro soluto di crediti commerciali vantati nei confronti delle pubbliche amministrazioni, nei securities services e nei servizi di pagamento.

Il gruppo opera in Italia, Croazia, Francia, Grecia, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia e Spagna ed è quotato in Borsa italiana. Nel 2021, ha registrato un utile netto consolidato e rettificato di 125,3 milioni di euro. L’acquisizione di MC3 è stata siglata contestualmente all’approvazione per il Cda di Bff Bank dei risultati finanziari consolidati del primo trimestre 2022, un anno dopo la m&a per incorporazione di DepoBank - Banca Depositaria Italiana.

I ricavi rettificati sono pari a 92 milioni, mentre l’utile netto rettificato è di 38,1milioni (+37% rispetto all’anno precedente) e l’utile netto contabile 31,3 milioni. Lo stato patrimoniale consolidato, a 12,1 miliardi è incrementato di 0,9 miliardi in confronto al 2021 (+8% trimestre su trimestre). Bff evidenzia una solida posizione di capitale: coefficiente Cet1 a 16,7% e total capital ratio al 23,2%.

Articoli in Economia

Lista articoli