Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Economia

DESIGN

La Flos s’illumina con altri 10,8 milioni di investimenti


Economia
14 ago 2018, 07:00
Una delle lampade che hanno fatto diventare Flos famosa nel mondo

Una delle lampade che hanno fatto diventare Flos famosa nel mondo

Flos illumina e, con un altro bilancio brillante, s’illumina, ma soprattutto dà luce al made in Italy fatto a Brescia, di cui la società fondata dalla famiglia Gandini continua ad essere ambasciatore rappresentativo del buon gusto e del lavoro italiani.

Il bilancio 2017 consolidato della società, ora nel gruppo Investindustrial, è esplicativo: ricavi in crescita del 2,8% a 212,5 milioni (comprendendo nel perimetro di consolidamento l’ingresso di Flos Project avvenuto ad aprile dello scorso anno), di cui 40,2 in Italia (il 18,9% del totale in crescita dello 0,5%), 99 sui mercati comunitari (46,6% con un sviluppo dell’1%) e 73,3 extra Ue, pari al 34,4% contro il 30,6% del 2016. A monte dei risultati ottenuti sui mercati di tutto il mondo stanno 7,9 milioni di euro di investimenti nel 2017, che quest’anno saranno 10,8 milioni, cui si affiancano 2,2 milioni di euro in ricerca e sviluppo di nuovi prodotti.

Nel 2017 Flos ha generato un risultato operativo lordo (differenza tra i ricavi di vendita ed i costi relativi al consumo di materiali, al costo per servizi, al costo del lavoro ed al saldo netto proventi/oneri, rappresentando così il margine ottenuto prima degli ammortamenti, delle svalutazioni e degli accantonamenti, oltre che di gestione finanziaria e imposte) è stato di 54,2 milioni, corrispondente al 25,08% dei ricavi, in linea con l’anno precedente. Il risultato operativo (differenza tra risultato operativo lodo e valore di ammortamenti/svalutazioni, rappresentando il margine realizzato prima della gestione finanziaria e delle imposte) ammonta a 45,4 milioni, corrispondendo al 21,01% dei ricavi rispetto al 21,32% dell’anno precedente.

Flos, prima delle imposte (pari a 8,9 milioni di euro), ha realizzato un risultato di 32,5 milioni che in conto economico precede un utile netto di 23,5 milioni (erano 24,4 nel 2016) corrispondente al 10,88% dei ricavi contro l’11,68% del 2016. Quanto alla posizione finanziaria netta (somma algebrica tra disponibilità liquide, crediti finanziari, debiti finanziari correnti e non ricorrenti) ammonta a 110 milioni di euro. Migliora l’indice di autocopertura delle immobilizzazioni (da 0,72 a 0,76%), scende l'indice di indebitamento da 1,45 a 1,37.

La redditività: 5,47% quella del capitale (rapporto tra il risultato netto e il patrimonio netto), 7,61% quella della gestione caratteristica, indicando la capacità dell'impresa di generare redditività attraverso la gestione caratteristica. Flos - 605 collaboratori - in costo del personale ha speso 35,5 milioni (erano 33 milioni nel 2016), 63,8 milioni in materie prime e 56,11 milioni in servizi. 8,8 milioni gli ammortamenti.

 

Articoli in Economia

Lista articoli