Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Economia

I DATI

L'Italia cresce dello zero virgola ed è ultima in Europa


Economia
13 feb 2020, 17:33
L'interno di un'azienda - Foto Ansa © www.giornaledibrescia.it

L'interno di un'azienda - Foto Ansa © www.giornaledibrescia.it

L'economia italiana resta ancora fanalino di coda nell'Eurozona. Quest'anno e il prossimo il Pil del nostro Paese sarà l'unico a crescere dello zero virgola, mantenendosi abbondantemente sotto l'1 per cento

Secondo le stime pubblicate oggi dalla Commissione europea la crescita sarà limitata allo 0,3% nel 2020 e allo 0,6% nel 2021, contro una media dell'area euro dell'1,2% in entrambi gli anni. 

La Germania e la Francia sono le penultime in classifica, ma con aumenti per entrambe pari quest'anno all'1,1 per cento. Il tasso di crescita più alto è previsto per Malta a +4% nel 2020, seguita dall'Irlanda a +3,6%. La Grecia dovrebbe crescere del 2,4% e la Spagna dell'1,6%. 

Ecco la tabella riassuntiva delle previsioni per il 2020:

Malta 4%     
Romania 3,8%
Irlanda 3,6%
Polonia 3,3%
Ungheria 3,2%
Bulgaria 2,9%
Cipro 2,8% 
Lussemburgo 2,7% 
Slovenia 2,7%
Croazia 2,6%
Lituania 2,6%
Grecia 2,4%
Lettonia 2,3%
Estonia 2,2% 
Slovacchia 2,2%
Repubblica Ceca 2,1%
Portogallo 1,7%
Spagna 1,6%
Danimarca 1,5%
Finlandia 1,5%
EUROZONA 1,4%
Paesi Bassi 1,3%
Austria 1,3%
Belgio 1,2%
Svezia 1,2%
Francia 1,1%
Germania 1,1%
ITALIA 0,3% 

Articoli in Economia

Lista articoli