Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'AZIENDA

Germani smaltisce i resti del ponte Morandi di Genova


Economia
30 mar 2019, 09:56
Un tir Germani a Genova - Foto © www.giornaledibrescia.it

Un tir Germani a Genova - Foto © www.giornaledibrescia.it

La fotografia che immortala un camion della Germani con il ponte Morandi sullo sfondo è senza dubbio suggestiva, ma rappresenta solo uno degli ultimi colpi a effetto messi a segno dalla società di trasporti bresciana che da martedì e fino ad agosto, sarà impegnata con una ventina di tir in Liguria per lo smaltimento del «sottofondo» e dei «monconi macinati» del viadotto di Genova. 

Una realtà, quella guidata dal presidente Faustino Ferrari e dal figlio Mauro (amministratore delegato), che ha compiuto un percorso di crescita notevole e che, usando le parole dello stesso a.d., ora si trova di fronte a un nuovo inizio.

«Stiamo valutando l’acquisizione di un’azienda di trasporti specializzata in una nicchia di mercato - ammette l’imprenditore - e contemporaneamente teniamo in considerazione anche la possibilità di intraprendere la strada della quotazione in Borsa riservata alle piccole e medie imprese come la nostra». 

Tutti i dettagli sull'edizione del Giornale di Brescia in edicola oggi, sabato 30 marzo 2019, scaricabile anche in formato digitale.

Articoli in Economia

Lista articoli