Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Economia

LA DELEGAZIONE

Gazprom visita Cavagna Group


Economia
6 mar 2019, 20:37
GAZPROM VISITA CAVAGNA GROUP

 «La speranza è di aprire presto un nuovo stabilimento nella regione di Rostov». «Anche due, perché no?». Lo scambio di battute avviene tra Rino Cavagna, responsabile commerciale di Cavagna Group, e Viktor Zubkov, presidente di Gazprom, colosso russo della distribuzione del gas, braccio destro di Vladimir Putin. 

Poche parole che spiegano il senso della visita di due giorni nella nostra regione. La Russia è ricca di gas naturale, ancora poco utilizzato. Per riuscire a sfruttarlo meglio c'è bisogno della tecnologia lombarda e bresciana in particolare. Viktor Zubkov è giunto al quartier generale di Cavagna Group a Ponte San Marco in testa ad una delegazione di 40 persone.

La visita arriva dopo la giornata di martedì a Milano dove Zubkov, accompagnato dai governatori delle regioni di Rostov e del Don, ha incontrato prima il presidente Attilio Fontana, poi i vertici di A2A, un'occasione per approfondire relazioni e opportunità di business tra le imprese lombarde e la Russia nel campo dell'energia, delle infrastrutture energetiche e della componentistica per auto. La conversione a metano dei mezzi di trasporto di persone e merci è la ragione principale della visita al quartier generale di Cavagna, azienda bresciana leader di mercato nelle forniture tecnologiche per la regolazione e il controllo del gas.

Articoli in Economia

Lista articoli