Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

WELFARE

Eurocar-Saottini: contro i rincari bonus da 700 euro a ogni dipendente

Anita Loriana Ronchi

Economia
5 ott 2022, 06:00
La concessionaria Saottini del gruppo Eurocar Italia - Foto © www.giornaledibrescia.it

La concessionaria Saottini del gruppo Eurocar Italia - Foto © www.giornaledibrescia.it

Il Gruppo Eurocar Italia investe nelle risorse umane, il capitale più prezioso. Un bonus di 700 euro è in arrivo infatti (entro la fine del quarto trimestre 2022) per tutti i propri collaboratori assunti prima del 1° luglio 2022, sotto forma di voucher, che potrà essere speso in diversi esercizi commerciali, nelle stazioni di rifornimento ed anche sulle principali piattaforme di e-commerce. L’investimento per l’iniziativa, che viene attivata nonostante la difficile congiuntura del mercato italiano che si riflette negativamente sui fatturati, supera il milione di euro e riguarderà una platea di oltre 1.700 collaboratori, a prescindere dal livello gerarchico, distribuiti in 44 sedi.

Eurocar Italia, controllato al 100% da Porsche Holding, è il più grande gruppo di distribuzione ed assistenza per i marchi Volkswagen, Volkswagen Veicoli Commerciali, Audi, Seat, Skoda, Porsche e Lamborghini, Das WeltAuto e Audi Prima Scelta plus. Presente dapprima in Friuli Venezia Giulia e successivamente in diverse regioni del centro-nord, ha iniziato dal 2017 un importante percorso di crescita con l'integrazione di aziende storiche e molto conosciute nel loro territorio di appartenenza, tra cui nel 2019 il gruppo Saottini nel Bresciano.

Il bonus in via di erogazione è un segno tangibile dell’attenzione che il gruppo ha nei confronti dei collaboratori e delle necessità delle loro famiglie, specie in un momento in cui la crescita dell’inflazione, i rincari esponenziali dell’energia e del gas, gli aumenti di molti generi di prima necessità, mettono a dura prova i bilanci familiari. «Siamo consapevoli delle difficoltà che i nostri collaboratori e le loro famiglie stanno affrontando in questo periodo di crisi, soprattutto in vista dell’approssimarsi dell’inverno - dichiara il managing director e ceo, Matthias Moser -. Perciò abbiamo deciso di creare questa iniziativa, con un impegno concreto, pur in un periodo sfidante per l’economia nazionale. Per noi del gruppo Eurocar Italia i collaboratori sono la risorsa più importante, il motore portante e, con il recente Family Day, abbiamo dato una dimostrazione di come ce ne prendiamo cura. Non ci limitiamo - aggiunge Moser - ad affermare che la nostra mission è quella di essere il miglior datore di lavoro nel settore automotive; per noi contano i fatti e questo contributo tangibile ne è la prova migliore».

Nel 2021 il Gruppo Eurocar Italia ha venduto circa 37.500 auto nuove e 20.400 auto usate, eseguendo 536.000 ore produttive nelle officine e realizzando un fatturato complessivo di 1,7 miliardi di euro. Oltre al Gruppo Saottini, ha integrato negli ultimi anni dapprima Volkswagen Group Firenze, quindi il Gruppo Bonaldi (Bergamo), Vicentini (Verona), il Gruppo Dorigoni (Trento), Iob Silvano & C. (Gemona del Friuli, Udine), Gruppo Erre Esse (Torino) e, nel 2021, Rinaldi di Torino e Autocentro Baistrocchi di Parma.

Articoli in Economia

Lista articoli