Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

MODA

Effetto Ferragni su Tod’s: entra in Cda e il titolo vola


Economia
9 apr 2021, 19:28
Chiara Ferragni

Chiara Ferragni

Il ciclone Chiara Ferragni investe il gruppo Tod's e dà una scossa al titolo a Piazza Affari. Il mercato ha visto concretezza nella mossa di Diego Della Valle di nominare in consiglio di amministrazione l'influencer da oltre 23 milioni di follower su Instagram ed il titolo si è infiammato, tornando sui massimi da febbraio 2020: alla chiusura delle contrattazioni il balzo è del 14, a 32,74 euro per azione, in una giornata in prevalenza di vendite a Piazza Affari (-0,60% l'indice Ftse-Mib).

Diego Della Valle - Foto © www.giornaledibrescia.it
Il gruppo marchigiano di Casette d'Ete, simbolo della moda made in Italy con i marchi Tod's, Hogan e Fay, e che ha in portafoglio anche la maison francese Roger Vivier, così guarda alla fascia dei giovani, ma punta anche a rilanciare il suo tradizionale impegno nel sociale.

La scelta di arruolare tra gli amministratori Chiara Ferragni, che come designer nel 2017 aveva firmato la capsule collection «Chiara Loves Tod's», è stata fatta - spiega la società - «perchè ritenendo sempre più importante occuparsi di impegno sociale, della solidarietà verso il prossimo e della sostenibilità nel rispetto dell'ambiente e del dialogo con le giovani generazioni». Diego Della Valle presenta così la scelta di Tod's: «La conoscenza di Chiara del mondo dei giovani sarà sicuramente preziosa. Inoltre, insieme, cercheremo di costruire progetti solidali e di sostegno per chi ha più bisogno, sensibilizzando e coinvolgendo sempre di più le nuove generazioni in operazioni di questo tipo».

E Chiara Ferragni dice: «Ringrazio Diego Della Valle per la fiducia e il rispetto che ha nei miei confronti come donna e manager. Unirmi al gruppo Tod's significa dare voce alla mia generazione con una delle eccellenze dell'Italia nel mondo». La società sottolinea la certezza che «la conoscenza di Chiara del mondo dei giovani, unita all'esperienza dei membri del cda, possa costruire un gruppo di pensiero dedicato a progetti focalizzati alla solidarietà verso gli altri, con forte attenzione al mondo giovanile che, mai come in questo momento, ha bisogno di essere ascoltato». Non è la prima volta che il binomio Ferragni-moda si incrocia con Piazza Affari: lo scorso novembre l'annuncio di un accordo con l'azienda di abbigliamento di fascia alta per bambini Monnalisa, quotata all'Aim, ha acceso i riflettori sul titolo che si infiammò con un rialzo del 23% per poi accelerare ancora il giorno successivo con un +39,7%.  

Articoli in Economia

Lista articoli