Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

BIOEDLIZIA

Ecco la prima casa in mattoni di plastica riciclata


Economia
23 ago 2017, 07:56
descrizione immagine

Una casa costruita con mattoni di plastica riciclata. Fino a qualche tempo fa la notizia sarebbe sembrata uno scherzo, anche perché chi è cresciuto con le costruzioni Lego tra le mani non avrebbe mai potuto pensare di realizzarci un ambiente in cui vivere o far vivere davvero uomini e donne. Invece siamo arrivati anche a questo.

La prima casa di mattoni di plastica riciclata sarebbe stata eretta in Colombia dalla ConceptosPlásticos, una società fondata nel 2011 che si occupa sia della produzione di componenti in plastica (pilastri e tamponamenti), sia dell'assemblaggio del sistema, che avviene in un modo simile a quello delle costruzioni Lego. 

Le rivoluzionarie case di plastica sono ambienti di dimensioni ridotte, circa 40 metri quadri, che hanno l'incredibile vantaggio di poteressere costruite in una settimana. La vera innovazione comunque arriva dalla scelta di utilizzare materiale da recupero, che quando si tratta di plastica ormai è abbondante in ogni Paese. Solo a Bogotà - per restare a casa degli inventori - finiscono in discarica ogni giorno più di 750 tonnellate di plastica. Tonnellate che si degradano completamente in almeno 300 anni. I mattoni di plastica riciclata vengono realizzati attraverso un processo di estrusionedurante cui il materiale si scioglie e viene colato in uno stampo creando un mattone di tre chili, molto simile ai classici blocchi argillosi. 

Montati e sotto pressione i mattoni dimostrano ottime prestazioni di isolamento termico e acustico, oltre a una notevole resistenza al fuoco e ai movimenti sismici. Le case sono ben organizzate internamente, in modo da avere due camere da letto, oltre a una cucinina, un salotto e un bagno. Il costo non supera i 20 milioni di pesos colombiani, cioè circa 6mila euro.

L'idea di dar vita a questi nidi sostenibili è venuta più di dieci anni fa al colombiano Fernando Llanos. L'uomo, dopo essersi reso conto che per realizzare la sua abitazione a Cundimarca avrebbe dovuto trasportare il materiale edile direttamente da Bogotà, facendo un viaggio dispendioso, decise di tentare la realizzazione utilizzando ciò che aveva a disposizione nel luogo, quindila plastica. Dopo una serie di prove ed errori incontrò l'architetto Óscar Méndez che trovò interessante l'idea e brevettò il sistema.

Costruire con materiali da riciclo è una pratica in forte diffusione. In Tanzania l'organizzazione no profit C-re-a.i.d ha messo a punto un modello abitativo aderente alla natura locale, per dare ai Masai abitazioni più resistenti di quelle abitualmente costruite con frasche e paglia. Per quel villaggio sono state realizzate casette nuove utilizzando la terracotta, lavorata partendo da basi circolari che per via della loro forma non necessitano di alcuna struttura portante.

 

Articoli in Economia

Lista articoli