Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Economia

ENERGIA IN BORSA

Dolomiti Energia punta al 16% di Iniziative Bresciane


Economia
11 ago 2020, 09:49
Acqua - Foto © www.giornaledibrescia.it

Acqua - Foto © www.giornaledibrescia.it

Il cda di Iniziative Bresciane («Inbre»), società che opera nel settore delle rinnovabili con focus sugli impianti idroelettrici di piccole dimensioni, si è riunito per prendere atto di un'offerta vincolante per l'acquisizione di una partecipazione di circa il 16% del capitale da parte della multiutility trentina Dolomiti Energia, attraverso la sottoscrizione di un aumento riservato di 15,8 milioni di euro, che attribuisce un valore del capitale ante aumento (pre-money equity value) di 82 milioni, pari a un prezzo di emissione di 21,15 ad azione.

L'offerta, si legge in una nota, è al momento all'esame del socio di controllo Finanziaria Valle Camonica. In attesa di comunicazioni da parte di Fvc e a condizione che esprima il proprio consenso, il cda di Inbre ha delegato il presidente Battista Albertani e il suo vice Riccardo Parolini a negoziare, concludere e dare esecuzione agli accordi che si rendessero necessari.

Ubi agisce in qualità di advisor finanziario di Inbre, assistita da Gitti and Partners e Studium 1912 per gli aspetti legali. La notizia dell'offerta vincolante ha portato a un forte rialzo del titolo di Iniziative Bresciane in Borsa, che stamattina ha toccato il +11%.

 

 

Articoli in Economia

Lista articoli