Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Economia

L'OPERAZIONE

Affitti a breve di case vacanza: arriva Italianway


Economia
25 mag 2019, 07:45
Panoramica sul lago di Garda - Foto Gianpaolo Gorlani © zoom.giornaledibrescia.it

Panoramica sul lago di Garda - Foto Gianpaolo Gorlani © zoom.giornaledibrescia.it

Un altro competitor scende in campo sul mercato degli affitti a breve termine di case vacanze. Eugenio Gallina, giovane imprenditore alberghiero bresciano, ha siglato un accordo di cinque anni come franchisee con Italianway, la start up del settore turismo-hospitality, primo operatore franchising italiano del vacation rental (appunto l’affitto della casa per le vacanze) lanciato a fine gennaio.

Italianway, dopo essersi affermata a Milano come operatore con oltre 500 immobili gestiti, ha scelto di esportare il suo modello sul lago di Garda accordandosi con la Ma.Mi di Gallina che prevede di intercettare in un quinquennio 60mila nuovi viaggiatori (cosiddetti affluent, quindi con una capacità di spesa medio alta) con un turn over di circa 2,5 milioni di euro, 700mila euro di cedolare secca e 200mila euro di imposta di soggiorno raccolte e versate - in qualità di sostituto di imposta - rispettivamente all'Agenzia delle Entrate ed ai Comuni di competenza.

Il meccanismo è semplice: il proprietario di un immobile sul Garda entra nella rete di Italianway la quale si occuperà della promozione della proposta; il network «si farà carico inoltre - spiega Eugenio Gallina - di assolvere tutti gli adempimenti fiscali e normativi previsti dalla legge per chi affitta immobili ai turisti, così come nel rapporto con il fisco e in quello con le amministrazioni comunali per l’imposta di soggiorno.

Contestualmente supporteremo i proprietari degli immobili attraverso numerosi portali internazionali, ci faremo carico innanzitutto della selezione del cliente, quindi di check in e check out dell’ospite oltre che delle operazioni di pulizia e gestione dell’appartamento. ll nostro modello si propone di attrarre, in maniera continuativa durante tutto l’anno, turisti di fascia medio alta da ogni parte del mondo, con tassi di riempimento elevati e conseguenti importanti ricadute sull’economia locale».

Eugenio Gallina, laurea in Bocconi e un master in gestione immobiliare, porta in questa iniziativa l'esperienza maturata negli alberghi di famiglia: il Dunant di Castiglione ed il Best Western Cristallo di Mantova, affiancando Italianway in «un progetto all’avanguardia: l’Italia sta finalmente apprezzando come, anche nel settore dell’ospitalità diffusa, professionalità e servizi offerti fanno la differenza, proprio come nella ricettività classica che ben conosco».

ll franchisor Italianway, azienda fondata da Davide Scarantino e guidata da Marco Celani, conta su un team di 100 giovani manager under 30 e si è dotata dell’unica piattaforma digitale multicanale sviluppata internamente per gestire tutti i processi fondamentali del vacation rental in maniera virtuosa e senza alcuna falla nel rispetto degli obblighi amministrativi.

 

Articoli in Economia

Lista articoli