Cultura

Percorsi gastronomici, festival diffusi e musica: cosa fare nel weekend

Erika Bertoloni
Luglio si apre all’insegna del divertimento con tantissimi eventi che porteranno ospiti musicali in luoghi davvero speciali del nostro territorio
Domenica 7 luglio l'Anfiteatro del Vittoriale ospiterà Jack Savoretti - © www.giornaledibrescia.it
Domenica 7 luglio l'Anfiteatro del Vittoriale ospiterà Jack Savoretti - © www.giornaledibrescia.it
AA

Luglio si apre all’insegna del divertimento con tantissimi eventi che porteranno la musica in luoghi davvero speciali del nostro territorio: dallo splendido Castello di Padernello di Borgo San Giacomo ai luoghi a contatto con la natura, come la splendida Valle di Inzino. Non mancheranno grandi ospiti del panorama musicale: dalla cantante Ariete che si esibirà all’Arena Campo Marte a Jack Savoretti, pronto a incantare il pubblico dell'Anfiteatro del Vittoriale. In programma anche percorsi gastronomici vista lago, visite guidate a cura del FAI e spettacoli teatrali dedicati alla follia. Per conoscere tutte le iniziative è possibile visitare aBrescia, l’agenda online del Giornale di Brescia.

Arte e cultura

Il progetto Franciacorta Aperta propone una serie di attività per valorizzare questo incredibile territorio attraverso la scoperta del suo patrimonio culturale, artistico e architettonico. Ogni settimana, fino a settembre, un Comune diverso accenderà i riflettori sul proprio territorio con eventi e visite di vario tipo. È in questo contesto che si inserisce la visita guidata alla Villa Mondella, il palazzo risalente alla prima metà del Cinquecento, eretto dal conte Scipione Provaglio che nel 1534 fondò la chiesa di S. Maria al Colle, divenuta poi convento francescano. Non si visiteranno i suoi interni, ma si compirà un percorso attraverso prati, cortili e porticati appartenenti a secoli diversi. Il ritrovo è previsto venerdì 5 luglio alle 19.30 presso la Villa situata in via Casa San Giuseppe 4 a Rodengo Saiano. Le visite termineranno alle 20:30, orario in cui si darà il via alla serata musicale nel parco della Villa, ad ingresso libero e a cura di Castelli Massimo e Marco Mixe con Cantando Gaber.

Restiamo nell’ambito di Franciacorta Aperta per un’altra visita guidata a cura dei volontari FAI. Domenica 7 luglio alle 19.30, infatti, sarà la volta del Palazzo Molinari e del complesso di edifici che lo compongono, in via Cobattola 2, sempre a Rodengo Saiano. Ancora oggi immersa in una distesa verde, questa costruzione fu per secoli la casa di villeggiatura dei Violini che avevano un palazzo in città e altre proprietà terriere a sud della Mandolossa. Ma le sorprese previste per la giornata non sono ancora finite. Gli ospiti, infatti, oltre a lasciarsi intrattenere da interessanti racconti, potranno assistere all’esecuzione di brani musicali pensati per intervallare la narrazione. Visto il numero limitato di ingressi consentiti, per la partecipazione è richiesta la prenotazione a questo link con il contributo minimo al FAI a partire da 5 euro per iscritti FAI e residenti a Rodengo Saiano e 7 euro per tutti gli altri, fino ad esaurimento posti.

Musica

Il weekend in arrivo accoglie il festival che mette in relazione arte, musica, natura e spazio pubblico. Bao Music Festival, infatti, si svolgerà in alcune delle aree verdi della provincia di Brescia: dalla Valle Trompia alla Franciacorta. Il festival diffuso e itinerante interviene all’interno di boschi, contesti underground, zone metropolitane, fiumi, laghi e parchi sottolineando il rapporto tra la sostenibilità ambientale e la sperimentazione musicale. Ognuno degli appuntamenti in programma è pensato per essere destinato a uno spazio ideale, dove verrà promossa una partecipazione ampia e collettiva. Il primo degli incontri del weekend è fissato per venerdì 5 luglio presso il Birrificio artigianale Curtense, a Passirano dove, dalle 19.30 alle 21.30, si esibiranno gli Zu, una band originaria di Ostia che vanta la pubblicazione di ben 15 album e molti concerti in tutto il pianeta. L’evento è gratuito ed è consigliata la prenotazione a questo link. Nella medesima serata: djset opening & closing a cura di Dj Peak Nick.

Sabato 6 luglio Gardone Valtrompia ospita numerosi artisti. Si partirà con l’esibizione di Quade, la band inglese di Bristol che per la prima volta porta in Italia la sua iconica combinazione di post rock, dub e ambient con un cenno alla tradizione folk celtica. Successivamente è la volta di Dialect pronto a fondere elementi di musica da camera, collage sonoro e composizione elettro-acustica. Infine, è previsto il concerto di Spettro Residents, per un’esplorazione senza freni della creatività. L’ingresso costa 15 euro; 5 euro il ridotto. Qui è possibile acquistare i biglietti per l’intera serata. Domenica 7 luglio sono previsti diversi appuntamenti, a partire dalle 9 del mattino. In programma un’escursione a Gardone Valtrompia in compagnia di una guida ambientale escursionistica che condurrà gli ospiti fino al luogo in cui si svolgeranno gli eventi: la Valle di Inzino. Dalle 11 alle 12 saranno due gli incontri previsti. Neunau, attraverso un live elettroacustico e meditativo, lavorerà sulla percezione del suono manipolando dal vivo alcune sorgenti sonore in loco e non. Sara Comincini, invece, terrà un incontro di approfondimento che permetterà al pubblico di riflettere su come un singolo luogo possa offrire molti spunti, spaziando da quelli artistico-emozionali a quelli più scientifici. I due eventi sono gratuiti. Cliccare qui per conoscere il programma completo. Per maggiori informazioni scrivere una mail a info@progettobao.com.

Il Castello di Padernello di Borgo San Giacomo omaggia i Pink Floyd con Fearless – The Best of Pink Floyd, in programma per venerdì 5 luglio alle 21. Due ore e trenta minuti di viaggio nella musica del quartetto di Cambridge, dal periodo psichedelico di The Piper At The Gates of Dawn al theatre rock di The Wall. La sezione ritmica vede ai tamburi Marco Freddi e al basso Fabio Minari, mentre la linea melodica è dettata dalle tastiere di Riccardo Grotto e dalle chitarre di Gianpietro Casari. La prenotazione è obbligatoria; qui è possibile acquistare i biglietti. L’ingresso costa 10 euro. Per informazioni più dettagliate chiamare il numero 030 9408766 o scrivere a info@castellodipadernello.it.

Restiamo al Castello di Padernello per un nuovo e splendido omaggio musicale dal titolo I grandi successi di Mina con un meraviglioso tributo curato da Mille Bolle Blu Quartet. Sabato 6 luglio, alle 21, gli interpreti porteranno in scena ricordi nel passato con alcuni dei brani anni ’50 e ‘60 della star cremonese, ancora oggi regina della musica italiana. Sul palco si esibiranno: Laura Sirani (voce e frontwoman), Davide Bonetti (fisarmonica e melodica basso), Gianmarco Astori (chitarra) e Marco Mottola (contrabbasso). Ingresso con prenotazione obbligatoria a questo link al prezzo di 10 euro. Per info rivolgersi ai seguenti contatti: 030/9408766, info@castellodipadernello.it.

Venerdì 5 luglio, al Fam (via Zamboni in località Spiaggia d'Oro, 5 – Desenzano) si terrà Bei Fes/t One Night Connecting People, una serata unica nel suo genere che, a partire dalle 19:00, celebrerà l’unione tra le persone in una location affacciata sul lago, in un percorso gastronomico eccezionale accompagnato da buona musica. Gli ospiti avranno modo di assaggiare alcune delle prelibatezze locali grazie al coinvolgimento di ristoratori e produttori bresciani d’eccellenza. L’area drink offrirà una selezione ricercata, studiata appositamente per l’accompagnamento dei piatti territoriali. Sul palco, poi, tanti musicisti contemporanei: dal duo garage-fuzz-noise Animaux Formidables a Elasi Dj che unisce elettronica, pop e suoni esotici. I posti per l’evento sono limitati; è possibile acquistare l’ingresso sulla piattaforma DICE.  Il prezzo per l’intera serata con la formula open food, open bar & open music costa 85 euro. Per info: 030/9120281, info@famlifestyle.it.

Sabato 6 luglio l’Arena Campo Marte accoglie Ariete - La notte d'estate tour 2024. L’evento, organizzato da Cipiesse, porta la cantautrice che ha incantato i palazzetti di tutta Italia nella città della Leonessa. A partire dalle 21.30 Ariete porterà sul palco alcune delle sue canzoni più amate: da L’ultima Notte che vanta un triplo disco di platino a Pillole. Non possono mancare, ovviamente, i nuovi e attesissimi brani contenuti ne La notte, il suo ultimo album uscito nel settembre del 2023. Il biglietto (posto unico in piedi) costa 34,50 euro. È possibile acquistare le prevendite su Vivaticket, Ticketmaster, TicketOne oppure presso Tricket point c/o Libreria Tarantola Brescia.

L’Anfiteatro del Vittoriale di Gardone Riviera accoglie, in occasione di Tener-a-mente, Jack Savoretti, già ospite della rassegna per l’edizione 2017. L’artista con oltre un milione di copie vendute, 7 album pubblicati in lingua inglese e 10 anni di carriera alle spalle, si prepara a portare il meglio delle sue canzoni in uno dei luoghi più poetici della provincia bresciana. L’appuntamento è per domenica 7 luglio alle 21.15. I biglietti in platea costano 52 euro + prevendita, in gradinata numerata 43 euro + prevendita e in gradinata non numerata 34 euro + prevendita. A questo link è possibile trovare gli ultimi posti rimasti. Per saperne di più chiamare il 340/1392446 o visitare il sito ufficiale dell’Anfiteatro del Vittoriale.

Spettacoli, film e teatro

Al Parco di Luine, in via Cappelle, a Darfo Boario Terme arriva The Mad Show - La notte delle follie, parte della rassegna “ArcheoTeatro 2024: Palcoscenici Rupestri” che prevede tre brevi spettacoli teatrali in successione, il vernissage di una mostra al museo e una visita notturna alle incisioni più antiche e misteriose della Valcamonica. Tutti gli eventi in programma per sabato 6 luglio vertono sullo stesso tema: la follia che attraversa secoli e sfaccettature, dal tragico al comico, dalla letteratura al teatro. Si partirà alle 18.30 con Elogio della follia, un breve recital dall’Elogio della follia di Erasmo da Rotterdam. Alle 19 si passerà a La notte di Amleto, un breve monologo ispirato all’Amleto di William Shakespeare. Alle 19.40 Cocktail di inaugurazione della mostra fotografica Waiting a white Hamlet, con le opere di Valentina Carrera. Alle 20.15 è tempo di Il pazzo di San Pietroburgo e la cagnetta Maggie, un veloce spettacolo comico-grottesco tratto dal Diario di un Pazzo di Nikolaj Gogol; con Virgilio Patarini e Ilaria Marini; drammaturgia e regia di Virgilio Patarini. La serata si concluderà poi con la visita notturna alle incisioni, al prezzo di 10 euro e in calendario alle 21. Gli spettacoli e la mostra, invece, sono ad ingresso libero. Per maggiori dettagli sugli eventi in programma visitare il link. Per info e prenotazioni: 348 7374467, parcodiluine@gmail.com.

Riproduzione riservata © Giornale di Brescia

Icona Newsletter

@Buongiorno Brescia

La newsletter del mattino, per iniziare la giornata sapendo che aria tira in città, provincia e non solo.