Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Cultura e Spettacoli

IL BRESCIANO DEL GIORNO

Fabio Volo compie 50 anni: auguri!

Luca Ghidinelli

Cultura e Spettacoli
23 giu 2022, 14:35
Fabio Volo ritratto da Luca Ghidinelli

Fabio Volo ritratto da Luca Ghidinelli

Lo spazio che accoglie le vignette «in punta di matita» firmate da Luca Ghidinelli aggiunge un tocco nostrano e si fa guida alla scoperta (o riscoperta) di figure di oggi e di ieri di figli della Leonessa ai quali in occasione di ricorrenze più o meno note il vignettista bresciano dedica una sua tavola. E attraverso essa - che si guardi alla storia o al mondo dello sport, agli spettacoli o alla politica - i lettori possono con un sorriso rinnovare ricordi e conoscenze tutti squisitamente di marca bresciana.

Il 23 giugno 1972 a Calcinate (BG) nasceva Fabio Volo, attore, scrittore, conduttore radiofonico e televisivo, nonché sceneggiatore e doppiatore.

Fabio è un bergamasco di nascita, ma bresciano di adozione; infatti, sin dalla prima infanzia la famiglia si trasferisce a Brescia, dove cresce e tuttora risiede. Volo ama la sua città ed è tifosissimo del Brescia (nell'illustrazione di Ghidinelli ha accanto un cuore azzurro, colore simbolo di entrambe).

Inizia la sua carriera musicale incidendo alcuni singoli con l'etichetta bresciana Media Records, tra i quali «Volo» da cui deriva il suo cognome d'arte, che abbandona per approdare, come conduttore, presso Radio Capital, diretta da Claudio Cecchetto.

Dal 1998 al 2001 conduce tre edizioni de «Le Iene» ed al tempo stesso, «Il Volo del mattino» su Radio Deejay e sempre quell'anno pubblica il suo primo libro, «Esco a fare due passi», che vende oltre 300'000 copie. Dal 2001/2002 conduce «Ca' Volo» su MTV e debutta come attore nel film «Casomai» di Alessandro D'Alatri.

L'anno seguente conduce «Il Coyote» su MTV, pubblica il suo secondo libro, debutta come attore teatrale e conduce su Italia 1 la trasmissione «Smetto quando voglio».

Nel 2008 recita con Ambra Angiolini nel film «Bianco e Nero», viene utilizzato come doppiatore nel film d'animazione «Kung Fu Panda». Nel 2010 torna nei cinema con il film «Matrimoni ed altri disastri» accanto a Margherita Buy e Luciana Littizzetto.

Nel 2014 approda in casa Rai come inviato della trasmissione «Che tempo che fa», condotta dal tandem Fazio-Littizzetto. L'anno seguente pubblica il suo ottavo libro e torna a condurre «Le Iene» con Miriam Leone e Geppi Cucciari.

Articoli in Cultura e Spettacoli

Lista articoli