Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Cultura e Spettacoli

L’INCONTRO

Ambra Angiolini a Chiari per «Monna Lisa» di Jules Verne

Arcadio Rossi

Cultura e Spettacoli
20 dic 2021, 08:24
T62_D_WEB

«Jules Verne pensava di poter sfondare nel teatro. Di lui conosciamo trentotto pièces. La maggior parte sono inedite»: così inizia la «Prefazione» di Philippe Sénéchal a «Monna Lisa. Pièce teatrale in rima» di Jules Verne, pubblicata da GAM Editrice, nella traduzione italiana del bresciano Sandro Albini, con testo francese a fronte.

A Villa Mazzotti di Chiari domani, martedì, alle 17 si svolgerà uno degli eventi conclusivi di «Chiari Capitale del Libro 2020», con la presenza dell’attrice Ambra Angiolini. Dopo i saluti del sindaco di Chiari Massimo Vizzardi e dell’assessore alla Cultura Chiara Facchetti, Daniela Mena, direttrice artistica Microeditoria, introdurrà gli interventi di Sandro Albini, Edoardo Villata, Philippe Sénéchal, coordinati da Federico Troletti. Alla fine, Ambra Angiolini commenterà la pièce, leggendo alcuni dei dialoghi del testo in italiano.

Verne è noto per i suoi romanzi e racconti di avventure, precursori della fantascienza. Pochi sanno che fu, nella seconda parte dell’Ottocento, autore di pièces teatrali e tragedie, molte delle quali rimaste inedite. Tra queste, una commedia giovanile in rima, «Monna Lisa», rifiutata dal suo editore nel 1855, e pubblicata in Francia solo nel 1974. L’autore ne diede lettura una sola volta all’Accademia di Amiens nel 1874. Non è mai stata messa in scena.

Sandro Albini, studioso appassionato di Leonardo da Vinci - si legge in una nota dell’editore - «ripropone, in lingua italiana, le cadenze in rima del testo francese, pur rimanendo fedele ai contenuti originari». Verne imbastisce un racconto immaginando una Lisa Gherardini che si innamora di Leonardo, pensando di essere ricambiata, per poi accorgersi che il da Vinci ha più a cuore l’amore per l’arte che l’arte dell’amore. Quindi torna con suo marito, Francesco del Giocondo. In questa trama Verne sublima la sua vicenda sentimentale: innamorato di sua cugina Caroline Tronson, a 12 anni tenta di imbarcarsi su una nave in partenza da Nantes, sua città natale, diretta in India, per reperire coralli e confezionare una collana per la ragazza. Il padre lo blocca prima che la nave salpi. Il matrimonio e la paternità non cancelleranno mai le sue pene d’amore per Caroline.

Articoli in Cultura e Spettacoli

Lista articoli