Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Il progetto

Il segreto del cielo della Mongolia svelato in un fumetto


Tempo Libero
30 set 2015, 09:22

Cosa hanno in comune una ragazza italiana e un guerriero mongolo del 1300? È un intreccio di vite quello raccontato tra le pagine di Secret of the blue sky. Massimiliano “Max” Regoli e Ester Bozzoni, autori di questa graphic novel, vogliono raccontare le emozionanti leggende popolari e le credenze religiose di Ulaanbaatar, capitale della Mongolia, città dove i due si sono trasferiti nel 2014.

Le due storie parallele però non si basano soltanto sulla fantasia, ma sono ricche di riferimenti storici: gli artisti sul loro sito spiegano che gli abiti, le armi, gli ornamenti e la vita militare rappresentano fedelmente l’epoca del grande impero mongolo.

Il progetto è stato inserito su kickstarter, sito di crowdfunding, per raccogliere i fondi necessari alla realizzazione. Il primo traguardo è sviluppare la versione digitale dell’opera (in italiano e inglese) e solo successivamente anche il prodotto cartaceo in lingua mongola.

 

Articoli in Tempo Libero

Lista articoli