Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

QUARTA EDIZIONE

Chef per una notte: ultima settimana di attesa


Tempo Libero
14 ott 2016, 15:11

La passione per la cucina arde nei cuori dei nostri lettori e se negli ultimi mesi è rimasta confinata alle mura domestiche come fosse brace sotto la cenere, l’arrivo imminente di Chef per una notte sarà come un soffio di vento che farà brillare di fuoco vivo l’inarrestabile desiderio di mettersi ai fornelli.

Ebbene sì: Chef per una notte fa poker con l’edizione numero quattro ormai ai cancelletti di partenza. A buon intenditor poche parole, si dice. Così è giunto il tempo di ripassare ricette o metterne a punto di nuove. L’autunno promette grandi novità. Anche sul fronte di Chef per una notte che coinvolgerà vecchi e nuovi partecipanti con intriganti varianti sul tema cucina. Nell’edizione che partirà ufficialmente la prossima settimana - l’appuntamento sul Gdb per fare il punto è come da tradizione il giovedì - verranno infatti ampliate le categorie di piatti.

Si passerà dalle quattro tradizionali che abbiamo imparato a conoscere fino a qui (Antipasti, Primi, Secondi, Dessert) alle sette della nuova edizione. Ecco elencate le categorie nelle quali saranno chiamati a cimentarsi i lettori: Stuzzichino da aperitivo, Antipasto, Primo, Secondo, Verdure e ortaggi, Uova, Dolce. Come sempre una prestigiosa giuria avrà il compito di selezionare la regina delle ricette per ciascuna categoria. Le magnifiche sette diventeranno traccia per il menù della serata finale. I vincitori passeranno una vera notte da chef nel meraviglioso ristorante Carlo Magno di Beppe Maffioli.

Lanciato nel 2013 Chef per notte è diventato un appuntamento atteso dai bresciani che amano la buona tavola. In tre anni sono state collezionate qualcosa come 870 ricette, tutte catalogate sul portale dedicato al gusto del nostro sito www.giornaledibrescia.it e gli oltre 300 commensali che hanno preso parte alle serate conclusive testimoniano il successo della formula. Interessante notare come la passione per i fornelli che non conosce declino non abbia età.
Un’affermazione che trova riscontro guardando agli 800 partecipanti che sono entrati in Chef per una notte in questi tre anni. 
Si tratta di persone che hanno un’età compresa tra i 18 e i 70 anni. Da ciascuno di loro Chef per una notte ha ricevuto in dote una o più ricette. Una buona pratica che si rinnova anche quest’anno.

Articoli in Tempo Libero

Lista articoli