CULTURA E SPETTACOLI

la nuova opera dello scultore bresciano

«Una statua per Balotelli, icona contemporanea»

Stampa l'articolo
Altre Immagini
brescia_423
Ore: 11:48 | lunedì, 25 febbraio 2013

Tra tante «icone», non poteva mancare anche un'«icona contemporanea». Così Livio Scarpella vede e interpreta la figura di Mario Balotelli, di cui sta realizzando il ritratto, una statua a dimensioni reali che sarà collocata assieme ad altre opere d'arte contemporanea nell'attico che l'architetto Roberto Falconi sta sistemando per Super Mario, in un edificio di recente costruzione nella zona nord della città.

«Ho ricevuto la commissione, ma non ho mai incontrato direttamente Balotelli - spiega Scarpella - e per questo sto lavorando su immagini fotografiche. Ho presentato diversi bozzetti, ma Mario ha voluto essere immortalato nella posa che sfoggia quando fa goal: muscoli in evidenza ed espressione di sfida. L'ho immaginato come un atleta antico, e tra il classico e il pop sarà la realizzazione, in bronzo patinato e colorato, con gli occhi di pietre dure». Scarpella è anche tra i finalisti del Premio Faenza (assieme a un altro scultore bresciano, Fausto Salvi) con la sua opera «Black Soul», il busto in ceramica di un'anima dannata e urlante con incastonata nel petto una gemma nera. gio. ca.

Giornale di Brescia su
Iniziative editoriali