Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Ex cava Piccinelli a Brescia, al via la bonifica


Brescia e Hinterland
10 dic 2012, 14:30

E' cominciata la prima fase della bonifica dell'ex cava Piccinelli a Brescia, in cui è stata riscontrata la presenza di materiale radioattivo, nello specifico il cesio 137. Vigili del fuoco, tecnici dell'Arpa e del comune di Brescia lavorano per la messa in sicurezza dell'area, sotto la supervisione di una società che si occupa specificatamente del trattamento di materiali radioattivi.

I fusti con la terra contaminata verranno portati a Roma per le analisi del caso, mentre la zona dell'ex cava verrà coperta con teli in pvc in modo tale che l'acqua non possa penetrare nel terreno. Il costo dell'operazione è di circa 80mila euro, già messi a bilancio dal comune di Brescia.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli