Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Valtrompia e Lumezzane

LUMEZZANE

Nascono sempre meno bimbi: scuole valgobbine a rischio chiusura


Valtrompia e Lumezzane
11 lug 2018, 06:40
Sono previsti anche investimenti alla «Caduti» e al polo di san Sebastiano - © www.giornaledibrescia.it

Sono previsti anche investimenti alla «Caduti» e al polo di san Sebastiano - © www.giornaledibrescia.it

Ancora le scuole nei pensieri del Comune che deve fare i calcoli con il calo della natalità: negli ultimi tempi le nascite oscillano tra le 160 unità all’anno contro le quasi 250 di un decennio fa. Senza creare allarmismi, in quanto la presenza di una scuola è sempre un segno importante, il futuro obbligatoriamente porterà ad una gestione dei plessi valgobbini diversa rispetto al passato.

Sotto la lente dell’amministrazione comunale le scuole delle frazioni di Gazzolo, Rossaghe, Fontana. «Non vorremmo assolutamente chiuderle - ha annunciato il sindaco Matteo Zani -, ma purtroppo dovremo tener conto dei numeri e pensare ad una soglia sotto la quale non è possibile tenerle aperte».

L'articolo completo sul Giornale di Brescia oggi in edicola, leggibile anche in formato digitale.

 

Articoli in Valtrompia e Lumezzane

Lista articoli