Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Valtrompia e Lumezzane

APPUNTAMENTO

L’alpinismo di ricerca e di innovazione di Matteo Della Bordella


Valtrompia e Lumezzane
12 apr 2019, 08:25
In Pakistan Matteo Della Bordella - Foto © www.giornaledibrescia.it

In Pakistan Matteo Della Bordella - Foto © www.giornaledibrescia.it

Oggi alle 21 al teatro S. Faustino di Sarezzo la sezione Cai di Gardone presenta: «Alpinismo by fair means, dalla Patagonia all’Isola di Baffin» con Matteo Della Bordella, presidente dei Ragni di Lecco e Accademico del Cai Astro.

Nato a Varese nel1984, arrampica e frequenta la montagna dall’età di 12 anni. Nel 2006 entra a far parte del gruppo dei Ragni di Lecco. Nel 2008 diventa Accademico del Cai e dal 2012 sceglie di dedicarsi completamente all’alpinismo da autentico professionista. Ha iniziato a scalare con il padre, con il quale, nel 2005 ha salito a vista la celebre via Attraverso il Pesce sulla Sud della Marmolada.

Da allora su montagne e pareti anche nei luoghi più remoti del mondo, si è misurato con i più alti gradi di difficoltà, aprendo nuove vie dalle Alpi al Nord America, dalla Groenlandia alla Patagonia, dall’Isola di Baffin al Pakistan, perseguendo un alpinismo «by fair means», di ricerca e di innovazione. Nel 2015 ha vinto il premio «Grignetta d’oro», conferito al miglior alpinista italiano sulla base dell’attività svolta nei due anni precedenti.

Articoli in Valtrompia e Lumezzane

Lista articoli