Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

PAITONE

Telecamere, controlli e multe contro l’abbandono dei rifiuti


Valsabbia
18 gen 2019, 12:18
Il tratto di bosco usato per lasciare i sacchi - Foto © www.giornaledibrescia.it

Il tratto di bosco usato per lasciare i sacchi - Foto © www.giornaledibrescia.it

L’amministrazione comunale di Paitone dichiara guerra all’abbandono dei rifiuti con particolare riguardo al territorio boschivo posto a valle del tratto di via Chiosetto tra via Fornace e il confine con Prevalle, nei pressi del Buco del Frate.

Qui, infatti, si è verificato anche di recente il rilascio, non soltanto di numerosi sacchi di immondizia, ma persino di materiali ingombranti di ogni tipo. Con un’ordinanza il sindaco Dante Freddi ha disposto la messa in sicurezza dell’area con una recinzione a margine della strada comunale, così da impedire lo scarico abusivo, vietando nel contempo l’accesso a tutto il terreno a valle della recinzione stessa.

Sono state inoltre posizionate telecamere di sorveglianza per consentire alla polizia locale di pizzicare i «furbetti» dell’abbandono per i quali è prevista una multa di 500 euro. Nei prossimi giorni, intanto, si provvederà alla pulizia e alla bonifica della zona. Infine, a breve verrà attivato in municipio uno sportello di segnalazione, al quale ogni cittadino potrà notificare criticità e abusivismi anche via mail a: polizialocale@comune.paitone.bs.it.

 

 

 

Articoli in Valsabbia

Lista articoli