Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

LA RIVOLUZIONE

Debutta il primo febbraio la differenziata in Valle Sabbia


Valsabbia
12 gen 2018, 10:51

Raccolta differenziata (simbolica)

Entro aprile 2018 in tutti i ventisei comuni della Valsabbia avrà inizio la raccolta diffenziata. Per qualcuno non è una novità, infatti in alcuni comuni la differenziazione dei rifiuti è già attiva e ha portato buoni risultati.

Ad iniziare il 1 febbraio sarà Gavardo, il comune più popoloso della Valle. A seguire Roè Volciano, il 9 febbraio Villanuova sul Clisi, il 15 febbraio Vobarno e Vallio Terme e il 24 febbraio Serle; successivamente il resto del territorio.
A gestire la nuova realtà dei rifiuti sarà una srl creata ad hoc: la servizi ambiente energia Valsabbia, partecipata per il 95% dalla Comunità Montana e per il restante 5% dai comuni.

Saranno due i tipi di raccolta: porta a porta per 15 comuni e un sistema misto adottato da altri 11 comuni che prevede il ritiro a domicilio solo per carta, vetro, plastica e lattine, il residuo e l'umido continuerà ad essere gettato nei tradizionali cassonetti. 

Ad ogni comune sarà dato un calendario per il ritiro dei rifiuti da distribuire alle famiglie e consultabile sul sito www.differenzaincomune.it 

 

Articoli in Valsabbia

Lista articoli