Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

VALCAMONICA

Paisco Loveno avrà il nuovo ponte, Incudine la rotatoria


Valcamonica
5 dic 2017, 16:46

La Provincia rinnova l’impegno per il miglioramento e la messa in sicurezza della rete stradale bresciana. Ad essere protagonista è stata ieri la Valcamonica, con la firma di due distinti accordi di programma tra l’ente locale e le amministrazioni comunali di Paisco Loveno e di Incudine.

Il primo progetto prevede un intervento sulla provinciale 294, a Paisco Loveno, che attraverso la valle Novaia conduce al passo del Vivione. Verrà creato un nuovo ponte, parallelo a quello già esistente, per migliorare la viabilità e consentire un transito più agevole a residenti e turisti. Contestualmente verrà allargato un tornante della carreggiata per consentire il passaggio di mezzi pesanti. L’ammontare dell’opera, con i lavori che inizieranno a maggio 2018, è di 1 milione di euro completamente a carico del Broletto.

Il secondo accordo di programma interessa invece la Statale 42 «del Tonale e della Mendola»: l’obiettivo è riqualificare un’intersezione a raso all’altezza del comune di Incudine, «pericolosa e purtroppo teatro di diversi incidenti» ha spiegato il sindaco Bruno Serini, attraverso la realizzazione di una rotonda. Complessivamente il costo dell’intervento si aggira attorno ai 700 mila euro, con la Provincia che parteciperà con 30 mila euro.

 

 

Articoli in Valcamonica

Lista articoli