Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

TV

La7 arruola Licia Colò e sogna Antonella Clerici


Tempo Libero
11 lug 2019, 17:27
Licia Colò - Foto © www.giornaledibrescia.it

Licia Colò - Foto © www.giornaledibrescia.it

Palinsesto che vince non si cambia. È lo spirito seguito da Urbano Cairo, che alla presentazione dei programmi di La7 per la prossima stagione ha annunciato i rinnovi dei contratti dei volti noti e un solo innesto importante: quello di Licia Colò, che il mercoledì condurrà in prime time, dalla primavera 2020, «Eden, un pianeta da salvare».

Per il resto, solo conferme importanti: Massimo Giletti, per i prossimi due anni, oltre a proseguire «Non è l’Arena» la domenica sarà protagonista di altri speciali in prime time e di un progetto ancora in preparazione; Diego «Zoro» Bianchi, con Makkox e il gruppo di Propaganda Live, per tre anni resta padrone del venerdì sera, portando in dote un seguito giovanile caro alla rete; Corrado Formigli, in virtù di un rinnovo quadriennale che scatterà dal 2020, sarà al timone di «Piazzapulita» il giovedì ancora per 5 anni; Giovanni Floris continuerà a guidare «diMartedì». Come sempre in primo piano il Tg diretto da Enrico Mentana, mentre pilastro dell’access time rimane «Otto e mezzo» di Lilli Gruber. Nessuno spazio, invece, per Miss Italia, che non tornerà sugli schermi della rete.

Cairo apre le braccia ad un possibile arrivo di Antonella Clerici, rimasta senza un suo programma in Rai, oltre che alla Gialappa’s (che sembrerebbe comunque indirizzata verso Discovery) e a Corrado Guzzanti. Il core business della rete resta l’approfondimento informativo. Per questo, il sogno resta Milena Gabanelli, la quale, tuttavia, «ad oggi non vuole tornare a fare televisione». La7, infine, punterà sul digitale, rafforzando il sito e lanciando una nuova app.

Articoli in Tempo Libero

Lista articoli