Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IN PINACOTECA

L’opera del Perugino a Brescia fino al 28 luglio


Tempo Libero
11 lug 2019, 08:01
L'arrivo dell'opera a Brescia (aprile) - Foto © www.giornaledibrescia.it

L'arrivo dell'opera a Brescia (aprile) - Foto © www.giornaledibrescia.it

Chi non ha ancora avuto modo di vedere il capolavoro «Presentazione al tempio» del Perugino non si disperi: la Fondazione Brescia Musei e la Galleria nazionale dell’Umbria di Perugia hanno deciso di prorogare il prestito.

L’opera sarà quindi eccezionalmente ammirabile alla Pinacoteca Tosio Martinego fino a domenica 28 luglio. Un’opportunità irripetibile per poter osservare il capolavoro di Pietro Vannucci, alias Perugino, uno dei maestri più noti del Rinascimento, assoluto protagonista del rinnovamento artistico manifestatosi in Italia tra la fine del XV e l’inizio del XVI secolo.

Complice la proroga, oggi alle 18, nella sala conferenze della Pinacoteca Tosio Martinego, Roberta D’Adda, conservatrice di Fondazione Brescia Musei, introdurrà uno speciale incontro tra Veruska Picchiarelli, conservatrice della Galleria nazionale dell’Umbria, e Emanuela Daffra, direttrice del Polo museale della Lombardia e membro del comitato scientifico di Fondazione Brescia Musei. L’incontro rappresenta un’occasione per ripercorrere e approfondire la storia del capolavoro e i contorni del rapporto tra Perugino e Raffaello.

A seguire le relatrici accompagneranno il pubblico in una speciale visita esclusiva alla scoperta dell’opera esposta. L’appuntamento è a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Ecco gli orari di apertura della Pinacoteca: da martedì a venerdì 10-18; sabato, domenica e festivi 10-19; chiusa tutti i lunedì non festivi. Informazioni sul sito:bresciamusei.com.

Articoli in Tempo Libero

Lista articoli