Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

MUSICA

Bonebreakers, uno scatenato rock «spaccaossa»


Tempo Libero
14 feb 2018, 13:00
Bonebreakers - In the Moonlight

Una scatenata notte con Rodriguez ti lascia le... ossa rotte, le occhiaie, un potente (forse) mal di testa. Ma tranquilli, c'è una cura: mettere nel lettore A night with Rodriguez, disco d'esordio dei Bonebreakers,  trio bresciano formato da Alle B. Goode, chitarra e voce, Andrea Braga basso e pianoforte, Mattia "Cat er pillar" Bertolassi, batteria.

Senza smussare gli spigoli più rock del loro sound, la presenza ai fiati di ospiti come David Hogan (altri «partner in crime» sono i fratelli Poddighe, il duo Superdownhome, Yannis Apostolou e Annalisa Giudici Favero), regala al disco una grande varietà, con spolverate tex-mex (la strumentale "Toboga!"),  echi swing («Bandana Joe» o «No.La.»), strappi rockabilly (la title track), a dimostrazione che la band non teme le contaminazioni.

Perfettamente a proprio agio sul palco, i Bonebrekers si esibiranno domani, giovedì 15 febbraio, a Brescia, in via Gasparo da Salò, basterà attendere le 12.30, poi il trio si scatenerà con il suo rock travolgente. Il rischio? Uscirne con le... ossa rotte, ma - alla fine - è un rischio che vale la pena correre. 

Articoli in Tempo Libero

Lista articoli