Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

FORMULA 1

Ferrari, dopo quattro anni al capolinea l’era Arrivabene


Sport
8 gen 2019, 07:50
ARRIVABENE, FERRARI ADDIO

«Dopo quattro anni di impegno e instancabile dedizione Maurizio Arrivabene lascia la Scuderia Ferrari. La decisione è stata presa di comune accordo con i vertici dell’azienda dopo una profonda riflessione in relazione alle esigenze personali di Maurizio e a quelle della Scuderia.

Il comunicato ufficiale della Scuderia Ferrari arriva a metà pomeriggio di ieri, ma è dal mattino che la voce rimbalza da un sito specializzato all’altro. Spiazza, però, l’addio al muretto della Rossa da parte di Maurizio Arrivabene, il manager bresciano che nulla aveva lasciato trapelare nemmeno il 14 dicembre, quando a Idro (invitato alla festa della Secoval insieme a Riccardo Adami, l’ingegnere di gara di Vettel) aveva anzi parlato del futuro, rilanciando la sfida alla Mercedes del rivale-amico Aldo Costa: «È stato un avversario, ma devo dire che sono orgoglioso che un italiano sia diventato campione del mondo. Però l’anno prossimo ne riparliamo...». 

Tutti i dettagli sull'edizione del Giornale di Brescia in edicola oggi, 8 gennaio 2019, scaricabile anche in formato digitale

 

Articoli in Sport

Lista articoli