Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Sebino e Franciacorta

IL CASO

Masso di 30 quintali sulla Sebina, una seconda roccia incombe


Sebino e Franciacorta
12 gen 2019, 11:34
Il masso di 30 quintali piombato sull’asfalto della ex Statale 469 - © www.giornaledibrescia.it

Il masso di 30 quintali piombato sull’asfalto della ex Statale 469 - © www.giornaledibrescia.it

Non c'è pace per la rivierasca sulla sponda bergamasca del Sebino, l'ex statale 469. Attorno alle 22 di giovedì sera infatti un enorme masso si è staccato dal versante del monte fra Predore e Tavernola, nei pressi della galleria del Corno, piombato sulla carreggiata. Fortunatamente nessun veicolo è stato coinvolto.

La strada è rimasta chiusa dalla notte di giovedì fino al tardo pomeriggio di ieri, attorno alle 18, con inevitabili disagi. Lunedì è previsto un ulteriore intervento di bonifica: sarà infatti necessario procedere ad imbragare un secondo masso instabile: la strada potrebbe quindi essere aperta con senso unico alternato durante le operazioni.

Articoli in Sebino e Franciacorta

Lista articoli