Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Sebino e Franciacorta

CAZZAGO

Addio a «Ciso», l’artista che costruiva capolavori da concorso


Sebino e Franciacorta
12 feb 2019, 08:13
Arcisio «Ciso» Abeni  © www.giornaledibrescia.it

Arcisio «Ciso» Abeni © www.giornaledibrescia.it

La frazione di Bornato e tutto il Comune franciacortino piangono la morte dell’artista dell’hobbistica Arcisio «Ciso» Abeni, morto a 84 anni.

Ciso, bornatese classe ’34, era famoso per le sue splendide riproduzioni in miniatura di treni e macchinari agricoli, piccoli capolavori che hanno fatto impazzire per decenni bambini e adulti, spesso disposti a fare follie per avere una delle sue opere d’arte artigiana («ad una fiera a Montichiari mi offrirono addirittura 14mila euro» ci raccontò qualche anno fa Arcisio).

La passione per la costruzione di macchine in miniatura di Abeni nasce tra gli anni ’50 e ’60, opere che hanno raccolto grandi elogi in esposizioni nazionali e che i bornatesi non scorderanno, come non scorderanno Ciso, uomo generoso e perbene.

Alle 15 nella parrocchiale di Bornato, il funerale.

Articoli in Sebino e Franciacorta

Lista articoli