Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

NUOVE APPLICAZIONI

Se la stampa 3D sale anche sul palco del teatro


Industria 4.0
13 nov 2017, 06:00

Dalla fabbrica al teatro, le applicazioni della stampa 3D sembrano non avere fine.

L’intera scenografia dello spettacolo «Fra Diavolo», in scena da domenica 8 ottobre e fino al 21 ottobre al Teatro dell’Opera di Roma, è stata infatti realizzata dalla società Wasp di Massa Lombarda (Ra) utilizzando le tecniche dell’additive manufacturing. Cinque stampanti, attive ininterrottamente per tre mesi, hanno creato in Pla colorato in pigmento bianco l’ambientazione necessaria per la rappresentazione: il progetto iniziale prevedeva un enorme facciata di palazzo da 1.500 chili, che è stata creata suddividendolo in 223 parti e poi montata in loco.

Per una volta è stata l’arte a fare da mecenate al mondo dell’industria.

 

Articoli in Industria 4.0

Lista articoli