Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Cucina

Gusto e dintorni

OLTRE IL GIARDINO

Quel bamboccione del foliage


Cucina
Gusto e dintorni
10 nov 2017, 13:39

Foliage, il fenomeno del fogliame degli alberi che in autunno si trasforma in un caleidoscopio di colori - © www.giornaledibrescia.it

Un po’ di frescura è arrivata, il clima si mantiene comunque mite. Molti gli effetti di questa ottobrata, la mia coltivazione di cicorione è di un verde smagliante. Ma di un verde intenso è anche la maggior parte delle foglie, il foliage è solo all’inizio, come se anche le foglie volessero vivere un’eterna estate. E allora la mente va ai cornetti Algida, alle serate davanti al falò, per poi addormentarsi in spiaggia con una ragazza che ti dice prendiamoci le stelle che il resto non ci serve. E poi vedere le luci dell’alba cambiare colore. Che emozioni vero? A me mai successo.

Resta il fatto che io ho voglia di nebbia, che diamine. I tempi vanno rispettati. Lo ha imparato a sue spese quel mio compagno di classe. Dovevamo partire per la gita a Praga e lui si ammala di influenza, il medico gli prescrive uno sciroppo per una settimana. Attesa troppo lunga, la sera prima di partire lo beve tutto. Arrivati nella capitale dell’allora Cecoslovacchia il mio compagno è praticamente tutto un puntino rosso.

Andiamo in ospedale. Resto io a badare a lui, ho sempre avuto lo spirito da crocerossina. C’era però il problema del comunicare, non si poteva certo andare su Google a cercare il traduttore: ci si doveva basare sulla solida cultura personale. Guardo il medico negli occhi e gli dico: the scirop e faccio il segno del bere con la mano. Un’infermiera mi porta un bicchiere d’acqua e capisco che è finita. Ho guardato il mio amico e gli ho detto: rassegnati, è la precarietà della vita, stiamo come le foglie d’autunno sugli alberi. Ometto la sua risposta. È comunque sopravvissuto.

Articoli in Gusto e dintorni

Lista articoli