Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Gusto e dintorni

LA PROPOSTA

Consorzio Franciacorta e Cast insieme per fare cultura enologica


Cucina
Gusto e dintorni
12 giu 2019, 18:32

Le due eccellenze bresciane Consorzio Franciacorta e Cast Alimenti hanno siglato un accordo che punta alla formazione e diffusione della cultura enologica nel settore ristorativo.

Il progetto prevede due tipologie di intervento del Consorzio nella scuola di formazione gastronomica fondata da Iginio Massari: da una parte, provvederà alla formazione degli allievi dei corsi di Alta Formazione Cuoco in Cast, con apposite sessioni dedicate agli accostamenti eno-gastronomici, alle più rinomate produzioni enologiche, in generale, ed al Franciacorta in particolare; dall'altra farà conoscere i vini di Franciacorta ai professionisti del circuito di Cast, tramite degli speciali corsi di approfondimento. 

Sono già stati calendarizzati tre di questi incontri, interamente gratuiti, destinati a 25-30 professionisti che verranno condotti dal sommelier AIS, Nicola Bonera lungo un percorso articolato di conoscenza del Franciacorta.

Il primo, a tema «La Franciacorta e il Franciacorta, le differenti tipologie e l'approccio sensoriale», si terrà in Cast il 9 settembre: introdurrà al territorio con brevi cenni storici, spiegherà i fattori qualitativi per una produzione d'eccellenza, i modi e i tempi che differenziano le varie tipologie e si concluderà con la degustazione di 4 Franciacorta.

Nel secondo «Il Franciacorta e come servirlo», organizzato per il 14 settembre, verranno introdotte le giuste temperature ed i calici adatti per valorizzare le diverse tipologie di Franciacorta, oltre alle diverse preparazioni gastronomiche che possano valorizzare il Franciacorta, o da esso possano essere valorizzate. Anche questa serata terminerà con la degustazione di 4 Franciacorta.

Il 9 dicembre sarà la volta di «Il Franciacorta le eccellenze culinarie, Agroittica Calvisius» in cui verrà illustrata la versatilità del Franciacorta e la sua capacità di valorizzare cibi d'eccellenza, anche grazie alla sua tipica effervescenza. Al termine, verrà offerto un accostamento di 3 tipologie di Franciacorta con due diversi tipi di Caviale e lo storione affumicato.

Il nuovo Presidente del Consorzio Franciacorta, Silvano Brescianini, ha commentato entusiasticamente l'accordo: «Franciacorta è orgogliosa di intraprendere un nuovo percorso di collaborazione con Cast Alimenti. All'interno dei corsi saranno presenti degli educational di approfondimento dedicati al Franciacorta - che sarà partner esclusivo della scuola nel settore sparkling - per offrire a professionisti e futuri operatori di settore le conoscenze relative al più prestigioso vino italiano prodotto secondo metodo classico, oltre che al territorio in provincia di Brescia ed al metodo di produzione che prendono lo stesso nome».

E Vittorio Santoro, fondatore e direttore della scuola di via Serenissima, ha ribadito l'importanza di questa collaborazione che «va ad aggiungere alla cultura culinaria che si insegna, tutto il valore e la conoscenza della tradizione enologica italiana. In un'ottica di formazione completa, non potevamo tralasciare l'importanza degli accostamenti cibo - vino, né del vino come insostituibile ingrediente di alcune preparazioni. Franciacorta ci è parso il partner ideale, sia per la sua unicità, che per la sua vicinanza territoriale. Perciò, alle iniziative del Consorzio intendiamo dare il nostro più grande appoggio qui nella nostra scuola, certi che porteranno prestigio sia a noi, che a loro». 

 

Articoli in Gusto e dintorni

Lista articoli