Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Italia ed Estero

LA TRAGEDIA

Torrente in piena nel Pollino, i morti sono 10


Italia ed Estero
21 ago 2018, 07:55

Una mappa del Pollino solcata dal Raganello e dalle sue strette gole teatro della tragedia - Mappa Google Earth © www.giornaledibrescia.it

Sono andate avanti per tutta la notte le attività di ricerca nella zona delle Gole del Raganello, in Calabria, teatro della tragedia di ieri, con le acque del torrente nel parco del Pollino rese impetuose dalle piogge che hanno travolto due gruppi di escursionisti, non meno di 36 persone, tra cui alcuni minori. 

«I dispersi in questo momento - ha precisati il capo della Protezione civile calabrese Carlo Tansi - sono cinque e la difficoltà ad avere un quadro chiaro di chi manca all'appello è dovuta al fatto che gli escursionisti erano in gruppi sparsi. Molte segnalazioni sono pervenute nella notte al nostro numero verde. Tutte le 10 vittime sono state identificate e, al momento, le persone ricoverate sono undici e si trovano negli ospedali di Castrovillari quelli meno gravi e di Cosenza quelli più gravi (cinque) e uno a Rossano.

Le ricerche non si sono mai interrotte e sono andate avanti tutta la notte. Con la luce del giorno è più facile procedere». La palestra comunale di Civita da ieri sera sta accogliendo le salme delle vittime. Una folla commossa si è raccolta davanti alla struttura dove si è svolto il riconoscimento da parte dei congiunti.

A disposizione di chi ritenesse di avere familiari o amici coinvolti, la Prefettura e la Protezione civile di Cosenza hanno attivato due linee telefoniche: 0984 8980651 (Prefettura) e 800 222211 (Regione Calabria).

 

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli