Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

DESENZANO

Tentata rapina e lesioni, 17enne finisce in comunità


Garda
6 dic 2017, 12:54

Scontro. Il 17enne ebbe uno «scontro» con gli agenti

È stato ritenuto colpevole di tentata rapina, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e danneggiamento: un 17enne di Castiglione finisce in comunità. Si tratta del ragazzo che la mattina del 24 ottobre, in compagnia di un amico, si fece parecchio notare a Rivoltella: prima sfrecciando per il centro a bordo di uno scooter, poi prendendosela con gli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza.

E, prima ancora, tentando uno scippo in via San Zeno. Ora, ricostruito per intero il quadro probatorio, il giudice per le indagini preliminari del tribunale dei minorenni di Brescia ha emesso nei suoi confronti la misura cautelare dell’affidamento ad apposita comunità. Quella mattina i due giovani furono intercettati da una pattuglia: invece di fermarsi, presero a zigzagare tra le vetture per seminare la volante.

Una volta raggiunto il parcheggio del centro sportivo «Tre Stelle», e trovandosi di conseguenza senza vie di fuga, i due si fecero scivolare a terra scagliando il loro mezzo contro l’auto della Polizia, costringendola a fermarsi e danneggiandola. Uno dei due si diede alla fuga e le «battute» organizzate per rintracciarlo non diedero esito. L’altro ci provò, ma gli agenti furono più veloci: prima tentò di impedire al capo equipaggio di scendere dal veicolo, spingendo con violenza la portiera e causandogli una ferita alla mano (giudicata guaribile in 15 giorni), poi se la diede a gambe. Ma la sua fuga durò giusto il tempo di un breve inseguimento a piedi: una volta immobilizzato e identificato, risultò avere precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona.

Approfondimenti. Il Commissariato all’epoca riteneva che i due poco prima avessero tentato di scippare una donna: mancava la denuncia, che però è giunta dopo la pubblicazione a mezzo stampa dell’invito a presentarsi lanciato dalla Polizia alla vittima, poi risultata essere una donna ultrasessantenne di Desenzano.

Articoli in Garda

Lista articoli