Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

MONIGA

Ecobox: possono usarli soltanto i privati residenti


Garda
12 feb 2018, 15:52
Gli ecobox © www.giornaledibrescia.it

Gli ecobox © www.giornaledibrescia.it

Gli ecobox possono essere utilizzati solo da privati residenti: e se il buon senso non basta, arriva l’ordinanza. E le multe. Il sindaco di Moniga, Lorella Lavo, ha messo nero su bianco alcune condizioni imprescindibili per l’utilizzo dei contenitori di ramaglie e erba: il conferimento è riservato a persone residenti o dimoranti a Moniga e non deve superare il metro cubo. 

Qualora la quantità sia superiore, gli scarti della manutenzione di giardini e piante andranno conferiti direttamente in pubbliche discariche autorizzate. Il dispositivo sottoscritto dal sindaco guarda anche a imprese di giardinaggio, floricolitori e vivaisti, cui è fatto divieto di utilizzare gli ecobox.

Per i trasgressori sono previste sanzioni diverse: 50 euro per i non residenti sorpresi a conferire nei contenitori monighesi e per chi, invece, supera la quantità di 1 mc consentita, così come per chi depositi a terra gli scarti qualora gli ecobox siano pieni; 150 euro per chi introduce tipologie di rifiuto diverse dal consentito, 300 euro, la sanzione più pesante, per giardinieri e affini pizzicati a smaltire il verde nei contenitori pubblici. 

Articoli in Garda

Lista articoli