Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Amministrative 2021

AMMINISTRATIVE 2021

Moniga del Garda, testa a testa per il nuovo consiglio comunale

Redazione Web

Elezioni
Amministrative 2021
14 set 2021, 15:47
MONIGA DEL GARDA AL VOTO, LA SCHEDA

Sfida a due a Moniga del Garda per le elezioni amministrative: le liste di candidati sono due.

Esperienza, continuità e condivisione: Renato Marcoli e la lista Moniga Insieme intendono continuare il cammino degli ultimi quindici anni, in cui il sindaco uscente Lorella Lavo ha ricoperto la carica di primo cittadino, dieci quelli in cui Marcoli le è stato accanto come vice. E oggi continuerà lui: «Amministrare un Comune non è semplice, raccogliere l’eredità del sindaco Lavo altrettanto: non si può improvvisare». Ci sarà anche la Lavo, ancora una volta pronta «a mettere a disposizione dei miei colleghi di lista l’esperienza».

Quanto al programma, Marcoli punta sulla continuità con una serie di progetti volti a proseguire sulla via già intrapresa. Ma anche su qualche novità di rilievo. Tra i punti di interesse ci sarà la riqualificazione di via Carlo Alberto, il completamento dell’area adiacente al castello con la sistemazione della zona «Astine», la sistemazione dell’accesso a lago di via Liner e della spiaggia, il prolungamento della passeggiata a lago verso Dusano. Si proseguirà con la riqualificazione dei sottoservizi, per poi intervenire sulle opere primarie di urbanizzazione e sulla viabilità, rafforzare i controlli sul territorio, creare nuovi impianti sportivi. L’idea è di realizzarne uno con padel, beach volley e tennis in un’area comunale in località Canestrelli.

Punti di vista, tribuna elettorale: la puntata su Pontoglio, Moniga del Garda e Azzano Mella

Federica Maruti, architetto 35enne, con la sua lista «Civica Centro Destra per Moniga» si propone come una «valida alternativa». Lo dice il nome: il gruppo capeggiato dalla Maruti è «espressione della società civile comunale, che si riconosce nei valori del centro destra nazionale». Nessun «timbro» di partito sul simbolo, ma non è segreto che la stessa candidata sia presidente del circolo monighese di Fratelli d’Italia, nato a giugno. I candidati che la appoggiano rappresentano una rosa eterogenea di professionisti, imprenditori, pensionati e giovani impegnati nel terzo settore. Nel programma elettorale del gruppo grande spazio hanno il territorio, il sociale, il turismo.

Tra gli interventi pensati, il completamento della passeggiata a lago verso Manerba, la pianificazione di eventi che allunghino la stagione e di occasioni nuove, come la rievocazione storica della festa del chiaretto. La tutela e la valorizzazione del territorio per la Maruti e il suo gruppo passa anche per alcuni interventi di miglioramento della viabilità soprattutto in centro, dal potenziamento delle ciclabili in un’ottica di collegamento con i paesi vicini, ma anche attraverso lo stimolo all’economia locale, con una serie di agevolazioni agli operatori del commercio, per esempio, e volte al contenimento delle tariffe. Tra i temi cardine anche i giovani e la sicurezza, per la quale si punta al potenziamento del sistema di video sorveglianza, e all’arrivo della Protezione civile. Infine, il capitolo «grandi progetti»: una piscina comunale, un parcheggio interrato al porto.

Moniga Insieme

Renato Marcoli, Loretta Lavo, Davide Franchi, Andrea Massi, Davide Marchetti, Marco Tosoni, Matteo Olivetti, Marta Ragnoli, Maria Chiara Riviera, Francesca Scolari, Rossella Ghirardi.

Civica Centro Destra per Moniga

Federica Maruti, Christian Luzzardi, Giovanni Montagnini, Roberta Pellegrino, Federica Turrina, Marcello Vezzola, Sebastiano Crosara, Marco Boselli.

 

Articoli in Amministrative 2021

Lista articoli