Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Economia

BILANCIO

Valledoro sforna panetti, grissini e un 2017 carico di utili


Economia
13 lug 2018, 15:43
La sede della Valledoro - Foto  © www.giornaledibrescia.it

La sede della Valledoro - Foto © www.giornaledibrescia.it

Il presente di Valledoro è fortemente radicato al mercato italiano, ma lo sguardo è sempre più proiettato verso l’estero. Nel 2017 circa il 25% del fatturato della storica società bresciana arriva infatti dalle vendite sui mercati europei ed extraeuropei.

In effetti in questi anni la società presieduta da Giorgio Zubani ha partecipato a numerose fiere internazionale di settore, conquistando apprezzamenti e quote di mercato e confermandosi tra i testimoni dell’eccellenza made in Italy nel settore food.

Valledoro spa nasce nel 1954 ed è oggi guidata dalla terza generazione della famiglia Zubani. Nelle cinque linee di produzione dello stabilimento di via Galvaligi a Brescia viene sfornata un’ampia gamma di prodotti: grissini, panetti croccanti e snack.

L’esercizio 2017 è andato bene. Il fatturato è sostanzialmente stabile intorno agli 8 milioni di euro. Due milioni è la quota di prodotti da forno venduta nei Paesi dell’Unione Europea e fuori dall’Unione Europea. Il conto economico riclassificato segna un Mol, margine operativo lordo, passato da 2,4 milioni a 2,5 milioni; sostanzialmente stabile il risultato operativo della società che si attesta sugli 1,8 milioni. L’esercizio si è chiuso con un utile netto in crescita a 1,2 milioni di euro (era di 1 milione nel 2016) dopo imposte per 517mila euro e ammortamenti di 715mila euro.

Articoli in Economia

Lista articoli