Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

IERI SERA

Serata di tensione tra Forza Nuova e antagonisti


Brescia e Hinterland
15 mag 2019, 07:17

Serata di tensione, ma fortunatamente senza scontri, quella vissuta ieri da più di una zona della città. Proprio alla vigilia della Mille Miglia, con la viabilità del centro già resa più complicata dalle inevitabili modifiche, la presenza di Roberto Fiore, leader di Forza Nuova, che doveva tenere un comizio in vista delle Europee in un bar di piazzale Battisti, ha imposto un dispiegamento di uomini e mezzi delle forze dell'ordine, complice il concomitante presidio degli antagonisti poco distante, intesi a impedire lo svolgimento del comizio stesso. 

Attorno alle 20, a ridosso di via Monte Suello e piazzale Battisti si sono fronteggiati i due gruppi, di posizioni chiaramente opposte, mentre nel mezzo le forze dell'ordine in assetto anti-sommossa tenevano a distanza il più possibile le fazioni.

La situazione si è ulteriormente resa sfilacciata quando il bar in cui doveva tenersi l'incontro pubblico del leader del movimento di estrema destra, reduce da una tappa a Lumezzane a sostegno del candidato sindaco di Forza Nuova, è stato chiuso per ragioni di ordine pubblico. I presenti scortati dalla Polizia hanno cercato di raggiungere piazzale Arnaldo per spostarsi in un altro locale, mentre gli antagonisti tenuti a distanza sempre dalle forze dell'ordine tentavano di intercettarli lungo il percorso a ridosso di via San Faustino.

I primi raggiunto corso Zanardelli, sono poi tornati sui loro passi, mentre i secondi hanno da ultimo desistito. Fortunatamente non si è verificato alcuno scontro, anche se durante gli spostamenti si sono imposti la chiusura temporanea di alcune strade e il dispiego di mezzi delle forze nell'ordine, non senza qualche momento di allarme per i residenti.

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli