Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

CRIMINALITÀ

Quattro rapine in una ora: terrore all'alba


Brescia e Hinterland
13 mar 2018, 07:19
AGGREDITO PER L'INCASSO
Il pasticciere rapinato ieri mattina in via Cipro è stato con tutta probabilità solo una delle vittima di una banda, una batteria come si dice in gergo investigativo, che nelle scorse ore ha colpito almeno quattro volte e che non si eslcude possa avere una storia criminale più lunga tra città e hinterland.
 
Il primo ad essere stato colpito sarebbe stato un 28enne cingalese che, in via Montesuello, è stato avvicinato da tre uomini, due magrebini ed un africano, che mostrando un coltello si sono fatti consegnare un telefono cellulare e tutti i contanti che aveva, 5 euro.
Una decina di minuti più tardi, nella stessa zona della città, in via Nazario Sauro, un indiano è stato aggredito dallo stesso terzetto. Al suo tentativo di reazione hanno fatto seguito calci e pugni e anche in questo caso i banditi si sono portati via un telefono cellulare e poche decine di euro.
 
La sequenza non si era ancora conclusa: alle 6.30 un’altra persona è stata aggredita e rapinata in via Crocifissa di Rosa e anche in questo caso cellulare e pochi soldi sono passati di mano.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli