Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

LA REPLICA

Pugno al concerto di Cristina D'Avena: «Sono stato aggredito»


Brescia e Hinterland
21 mag 2019, 07:00
Polizia e ambulanze al centro commerciale. © www.giornaledibrescia.it

Polizia e ambulanze al centro commerciale. © www.giornaledibrescia.it

Sono passate solo poche ore dal parapiglia alla casse del supermercato del centro commerciale nuovo Flaminia di via Salgari durante il concerto di Cristina D’Avena e la notizia, rimbalzata dai siti di informazione e dai social, arriva anche all’uomo che ha sferrato il pugno al vigilante che subito scrive una mail in redazione per precisare la propria posizione: «Ho 42 anni e vivo a Sanpolino, domenica stavo facendo la spesa con la mia compagna e ho visto il palco del concerto. Mi sono fermato qualche minuto per seguire lo spettacolo in una zona dove le casse erano chiuse. Non davo fastidio a nessuno e soprattutto una delle guardie mi aveva detto che avrei potuto restare lì».

Nel corso del concerto di Cristrina d’Avena poi «un’altra persona, senza una divisa, mi si è avvicinata e in modo molto maleducato mi ha intimato di andarmente perchè non potevo stare lì. Alla mia richiesta di spiegazioni sono stato riempito di insulti e quel signore mi si è avvicinato abbastanza da farmi temere che volesse colpirmi e ho reagito per difendermi. Quando è arrivata la Polizia agli agenti era stato detto che stavo rubando e mi hanno anche perquisito la zaino. Per fortuna tutto è avvenuto sotto le telecamere e ho chiesto che siano acquisite le immagini. Ho intenzione di denuciare queste persone». Una vicenda dunque ancora aperta..

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli