Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

LA CAMPAGNA

Influenza: 110mila bresciani vaccinati. Dosi ancora disponibili


Brescia e Hinterland
15 dic 2018, 17:20
La campagna di vaccinazioni contro l'influenza - Foto Ansa/Maurizio Brambatti

La campagna di vaccinazioni contro l'influenza - Foto Ansa/Maurizio Brambatti

Non riguarda Brescia la carenza del vaccino antinfluenzale il cui allarme è stato lanciato ieri a livello nazionale. Se si esclude il ritardo di un paio di giorni all’inizio della campagna, da Ats confermano di aver consegnato le dosi ai centri vaccinali allestiti dalle tre Asst bresciane, ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta, ma anche da strutture private e da Case di riposo per anziani.

In tutto, 140mila dosi a disposizione per garantire la vaccinazione gratuita alle categorie a rischio, ovvero a coloro che per età o per patologie potrebbero sviluppare delle complicanze in caso di influenza. Lo scorso anno sono state vaccinate gratuitamente nel Bresciano circa 130mila persone.

Ad oggi le persone vaccinate sono circa 110mila, anche se la campagna non è ancora terminata. La data ultima indicata da Ats è il 17 dicembre, anche se la disponibilità di vaccini potrebbe farla slittare di qualche giorno.

Non molto, tuttavia, perché il vaccino fa effetto due settimane dopo la somministrazione, inducendo l'organismo a produrre anticorpi che proteggano dalle infezioni. Secondo gli esperti, il picco dell’influenza è atteso nel periodo di Capodanno.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli