Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

TRAGEDIA DI VIA MONTEGRAPPA

«In un attimo è precipitato. E pensare che c'erano dei bimbi»


Brescia e Hinterland
8 apr 2016, 21:37
CEDE LA RINGHIERA, CADE E MUORE

«Ho visto quel signore che conosco da anni appoggiato al bancone, mi sono girato per andarmene. L'ho salutato e 3 secondi dopo... la disgrazia: è ceduto tutto. E pensare che un attimo prima c'erano sotto dei bambini che giocavano...».

Questo il racconto di un vicino di casa della vittima, testimone di una tragedia, di un volo dal balcone costato la vita al 39enne di origini rumene Dumitru Palamariuc, morto sul colpo nel cortile interno del condominio «Postelegrafonici» di via Montegrappa 14, in città.

L'uomo stava fumando una sigaretta sul balcone dell'abitazione dove viveva in affitto da 8 anni con la compagna e il figlio di un anno e mezzo. Con il vicino parlava proprio di quei balconi che aveva più volte chiesto di sistemare al proprietario di casa, quando si è appoggiato alla ringhiera ceduta improvvisamente.

«C'era sangue tutte le parti, non era da vedere. Non auguro neppure al peggior delinquente in tutto il mondo di assistere ad una scena come questa, é pazzesco» commenta ancora sotto choc il vicino di casa. Inutile la corsa in ospedale per il 39enne non c'è stato nulla da fare.

I condomini dello stabile parlano di tragedia annunciata per via di quei balconi pericolanti che danno sul cortile, frequentato da bambini e ora dichiarato inagibile.

 

 

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli