Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

VERSO IL VOTO

Giulio Arrighini lancia Grande Nord per Loggia 2018


Brescia e Hinterland
10 dic 2017, 14:21
GRANDE NORD PER LOGGIA 2018

La corsa per la Loggia 2018 è partita e alla rosa di candidati si aggiunge Grande Nord, fondato da ex leghisti scontenti della strada «meridionalista, nazionalista e centralista della Lega», lontana dalle premesse delle origini.

E proprio alle origini vuole tornare il gruppo fondato da Giulio Arrighini, già consigliere provinciale e deputato, oggi unico bresciano candidato alle Regionali.

Per quanto riguarda le elezioni comunali invece, ha spiegato, rimane da individuare, in una rosa di tre nomi, quello del candidato sindaco, mentre sono definiti i punti programmatici del movimento che correrà alle elezioni cittadine.
«Guardiamo in particolare - spiega Arrighini - alla classe media produttiva impoverita e priva di rappresentanza, e alle azioni che possono fare di Brescia una vera città europea: contrasto allo spaccio, sicurezza stradale e opere come il traforo del Mortirolo, per avvicinarla anche logisticamente all'Europa».

Con Arrighini anche amministratori locali di comuni della provincia, tra cui gli assessori di Bagnolo Mella Pasca e Castelvedere, ma anche l'ex sindaco «sceriffo» di Rovato, Roberto Manenti.

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli