Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Brescia e Hinterland

LA SENTENZA

Evasione da un miliardo di euro, condanne per 92 anni


Brescia e Hinterland
12 lug 2018, 12:28
MAXI EVASIONE: CONDANNE PER 92 ANNI

Una condanna di 92 anni e quattro mesi. A tanto ammonta la pena complessiva per i 22 imputati nel processo sulla maxi evasione da un miliardo di euro confezionata dallo studio milanese Gesti, consulenti fiscali,  che offrivano ai clienti pacchetti all inclusive per non versare nemmeno un euro di tasse.

Le condanne sono superiori alle richieste del pubblico ministero Fabio Salamone che si era fermato, complessivamente, a 75 anni. Alle aziende interessate veniva attribuita una sede virtuale e in un caso la Guardia di Finanza aveva scoperto che un'attività era stata domiciliata alla stazione ferroviaria di Rovato.

Le pene vanno da un anno e sei mesi a sette anni. Un solo imputato è stato pienamente assolto. Graziano Gesti, riferimento del gruppo e la compagna Elisabetta Dell’Onore sono stati condannati a sei anni. La pena più alta, sette anni di reclusione, è invece per Domenico Mummolo.

Il factotum dello studio milanese, l’uomo che attraverso il passaparola aveva convinto decine e decine di imprenditori bresciani del settore edile era invece - stando alle indagini - il 77enne Antonio Roveda, è stato condannato a tre anni e due mesi.

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli