Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Brescia e Hinterland

NELLA ZONA DI VIA MILANO

Cocaina in bagno e hashish nell'armadio, arrestato 39enne


Brescia e Hinterland
7 dic 2017, 11:41

Un'auto della Polizia Locale

Lo hanno notato entrare e uscire da un locale nei pressi di via Milano, notoriamente frequentato da persone dedite allo spaccio di droga, e si sono insospettiti. Così martedì sera gli agenti della Polizia Locale di Brescia  lo hanno fermato per un controllo.

Una volta identificato, gli agenti hanno scoperto che il 39enne di origine marocchina, residente in zona, era già stato arrestato qualche tempo fa per detenzione di un ingente quantitativo di cocaina. E' scattato così un ulteriore controllo nella sua abitazione, dove, nella tasca di un giubbino appeso all'interno di un armadio, la Locale ha rinvenuto un mattoncino di hashish del peso di quasi 32 grammi e 1.400 euro in contanti. Nel bagno dell’appartamento, sotto il tappo di una bomboletta spray, gli uomini della Polizia Locale hanno scoperto poi un sasso di cocaina del peso di quasi 7 grammi.

Mentre lo stavano accompagnando in caserma, a bordo dell’auto di servizio, gli agenti hanno visto che il marocchino stava cercando di disfarsi di un fazzoletto di carta spingendolo con i piedi sotto il sedile anteriore destro. All’interno erano state riposte altre 12 dosi di cocaina del peso totale di circa due grammi e mezzo.

Il marocchino è stato quindi arrestato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli